Torta di Pasqua: una ricetta semplice per un dessert delizioso

Anna Carbone 19 aprile 2014
Tempo totale:
1 ore 30 minuti
Difficoltà:
Media
Ingredienti per 6 persone:
  • PER LA TORTA:
  • 85 g di farina
  • 75 g di fecola
  • 175 g di zucchero
  • sale q.b.
  • 6 uova
  • burro q. b.
  • 1 bustina di vaniglia
  • PER LA FARCITURA
  • 300 g di cioccolato per la copertura
  • 100 g di burro
  • 75 g di zucchero al velo
  • 100 g di codette di cioccolato
  • ovette di zucchero
  • Cointreau q.b.

Questa torta che conclude in dolcezza il vostro pranzo pasquale non è fra le star della pasticceria pasquale italiana, regionale e internazionale. È una torta casalinga molto semplice e, se decorata con grazia e fantasia, diventa un piccolo capolavoro di arte pasticcera domestica, che vi non vi farà sfigurare a tavola né per la presentazione e neppure per il sapore gratificante per il palato e per lo spirito. Poiché il dessert, elemento finale del pasto, è scelto sia per l’aspetto che per il gusto. Di alta pasticceria o semplice espressione di passione per la cucina e di amore per la famiglia, una torta si apprezza fin dal momento in cui si presenta a tavola e dev’essere invitante anche sotto il profilo estetico. Buon lavoro, quindi, e Buona Pasqua a tutti!!!

Preparazione:

Tagliuzzate il cioccolato, mettetelo in una casseruola a fuoco bassissimo e fatelo sciogliere; versatelo sul marmo, stendetelo con una spatola formando una striscia lunga a piacere e larga 10 cm, lasciatelo asciugare e quando non si appiccicherà più alle dita, raschiatelo con un coltello tenuto in sbieco formando dei rotolini: serviranno per la decorazione finale.
Preparate ora la torta
Sbattete in una terrina le uova con un pizzico di sale e lo zucchero, aggiungete al composto ben montato 75 g di farina, la fecola, la vaniglia e versatelo in una tortiera imburrata e infarinata. Cuocete la torta a 180° per 40 minuti circa.
Lavorate in una terrina il burro morbido e a pezzetti fino ad averlo ben montato come una crema, unite allora 50 g di zucchero al velo e, una alla volta, 3 cucchiaiate di Cointreau.
Dividete la torta a metà orizzontalmente, appoggiate la fetta sottostante su un disco di cartone, inumidite la torta con il liquore, poi copritela con la crema fatta stendendola con la spatola.
Su questa mezza parte della torta sistemate la seconda metà, inzuppata anch'essa di liquore.
Ora sciogliete il cioccolato avanzato e stendetelo sulla superficie della torta con la spatola e, prima che si asciughi, spolverizzate il dolce con la codetta di cioccolato rivestendolo completamente.
Per la decorazione, affidatevi alla vostra fantasia, disponendo le codette di cioccolato e le ovette di zucchero a vostro piacimento.
Spolverizzate poi il tutto con il rimanente zucchero a velo fatto scendere dal setaccio.

Note:

L'immagine è solo simbolica, ma sta ad indicare cosa si può ottenere in pasticeria con la creatività e l'amore per le cose buone fatte in casa.

Informazioni utili