Tortelli dolci per la Festa del Papà: piccoli pensieri d’amore per l’uomo che ci ha dato la vita

Anna Carbone 16 marzo 2014
Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
15 minuti
Tempo totale:
45 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 250 g di farina
  • 70 g di farina
  • 4 uova
  • 50 g di zucchero
  • ½ litro di acqua
  • scorza di 1 limone
  • olio per friggere
  • zucchero a velo

Tortelli dolci per la Festa del Papà tra le tante golose idee per onorare due Papà: San Giuseppe e il vostro Babbo. Deliziosi questi tortelli, un dolce tipico della tradizione pasticcera italiana, ma che nelle varie regioni viene preparato secondo le ricette locali per la ricorrenza di San Giuseppe, Tradizioni che oggi si rinnovano ovunque anche per la Festa del Papà. accomunando la ricorrenza cattolica e la moderna concezione dell’“onorare il padre” in un giorno a Lui dedicato. Tortelli, frittelle, ravioli dolci e bigné, quindi, per onorare il padre e un’occasione per gustare deliziosi dolci semplicemente fritti oppure farciti con crema pasticcera o marmellata. A piacere…

Preparazione:

In una casseruola versate 300 grammi di acqua calda (sono tre decilitri), aggiungete il burro e un pizzico di sale, mettetela sul fuoco. Al primo bollore levate dal fuoco il recipiente e versate la farina, mescolando con il cucchiaio di legno per evitare la formazione di grumi.
Rimettete sulla fiamma, sempre mescolando, finché l'impasto non si stacca dalla rete del tegame. Quando è raffreddato, aggiungete le uova (uno per volta), sbattendo a lungo l'impasto. Unitevi la scorza di limone grattugiata e lo zucchero.
In una padella a bordi alti mettete olio o strutto e, quando è molto caldo, gettatevi a mano a mano due o tre cucchiaiate di pasta per volta. Quando i tortelli appariranno gonfi e dorati, metteteli a scolare e ad asciugare su una carta da cucina.
Serviteli caldi, spolverizzati con abbondante zucchero a velo.

Photo Credit: Leila Bacchi via photopin cc

Note:

Informazioni utili