Uova alla boscaiola: ricetta con funghi freschi, patate e parmigiano.

Anna Carbone 27 novembre 2012
Tempo totale:
40 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • ½ kg. di patate non troppo farinose
  • ½ kg. di funghi freschi
  • 60 g. di burro
  • uno spicchio d'aglio schiacciato
  • 60 g. di parmigiano reggiano grattugiato
  • 4 uova
  • 2 dl. scarsi di panna liquida
  • sale - pepe

Le uova sono da sempre un’alternativa gustosa (ed economica) alla bistecca. Si sa però che anche le uova hanno bisogno di essere accompagnate con altri ingredienti, di essere sperimentate in altre ricette, altrimenti si rischia di fermarsi alla solita frittata. Le uova alla boscaiola, con funghi, parmigiano reggiano, panna e patate sono una pietanza veloce e completa. Un secondo piatto capace da solo di risolvere una cena.

Preparazione:

Sbucciate le patate, lavatele e fatele cuocere in acqua bollente leggermente salata, poi toglietele e tagliatele a fette. Pulite i funghi freschi, tagliateli a fatte e fateli cuocere, per una ventina di minuti circa, nel burro rosolato con aglio (che poi avrete cura di levare per non alterare il sapore della pietanza) bagnandoli con poco brodo se dovessero asciugarsi eccessivamente. Salateli e pepateli.

Imburrate abbondantemente una pirofila e coprite il fondo con le patate che avete affettato, cospargete con la metà del formaggio parmigiano e terminate con lo strato di funghi. Formate quattro leggeri incavi, cospargete con il formaggio rimanente e in ogni incavo rompete un uovo cercando di non rompere il tuorlo (è solo una questione estetica).
Condite con sale e pepe e su tutto versate la panna. Mettete nel forno caldo la pirofila per non più di una decina di minuti: giusto il tempo necessario a far rapprendere le uova senza farle diventare sode. Servite nello stesso recipiente di cottura.

Note:

Consiglio veloce: i porcini sono molto indicati per questa ricetta ma vanno benissimo anche le colombine o altre qualità di funghi.

VINI CONSIGLIATI:
MONTECARLO BIANCO
Aree di produzione: Toscana - caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: PESCE, UOVA, FORMAGGI FRESCHI - colore: bianco paglierino più o meno intenso - odore: delicato tipico - vitigni: trebbiano toscano (40%-60%) semillon e/o pinot grigio e/o pinot bianco e/o vermentino e/o sauvignon e/o roussanne (40%-60% purché almeno tre vitigni raggiungano singolarmente il 10%) - sapore: asciutto, delicato, armonico, asciutto - gradazione alcolica minima 11°.

COLLINE LUCCHESI MERLOT
Aree di produzione: Toscana - affinamento: fino a 3 anni - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rosso rubino al granato se invecchiato - odore: gradevole tipico - vitigni: merlot (85%-100%) - sapore: pieno asciutto asciutto - gradazione alcolica minima 11,5°.

CANDIA DEI COLLI APUANI FERMO FRIZZANTE
(abboccato/amabile/asciutto)

Aree di produzione: Toscana – caratteristiche: fermo/frizzante - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: giallo paglierino - odore: delicato intenso tipico leggermente aromatico - vitigni: vermentino (70%-80%) albarola (10%-20%) trebbiano toscano e/o malvasia nera (0-20% con max 5% malvasia) - sapore: asciutto morbido pieno fruttato con retrogusto amarognolo (il asciutto) asciutto/amabile/abboccato - gradazione alcolica minima 11,5°.

557 CALORIE PER PORZIONE.

Informazioni utili