Zuppa di pesce all’orientale con verdure e peperoncino

Anna Carbone 14 dicembre 2012
Tempo totale:
50 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 250 g. di cernia
  • 250 g. di pesce cappone
  • 250 g. di scorfano
  • 2 cipolle medie
  • 3 pomodori a pezzetti
  • 1 peperone verde
  • 1 peperoncino rosso
  • 1 uovo
  • olio d'oliva - sale

La ricetta di questa zuppa di pesce potrebbe provenire da una qualsiasi delle nostre città sulla costa, invece è tipica della cultura gastronomica della Turchia. Un secondo piatto multietnico in sintonia con i tempi.

Preparazione:

Pulite con molta attenzione i pesci (cernia, cappone, scorfano o altri pesci da voi preferiti) in modo che non rimanga traccia di lisca, sciacquateli sotto l'acqua corrente fredda e scottateli per circa un quarto d'ora in acqua bollente poco salata. In una casseruola con due cucchiai d'olio fate appassire la cipolla tritata finemente quindi aggiungete i pomodori e il peperone senza pelle tagliato a listarelle non troppo sottili: abbassate la fiamma, salate, unite il peperoncino sminuzzato finemente e cuocete per circa una decina di minuti. Mantenendo lo stesso livello di fiamma, unite ora il pesce e il suo brodo filtrato, mescolate bene e continuate la cottura per altri cinque minuti. Togliete la casseruola dal fuoco e aggiungete nella zuppa l'uovo sbattuto, girando delicatamente con un cucchiaio di legno. Se è di vostro gusto potete versarla, naturalmente caldissima, su fette di pane casereccio abbrustolito.

Note:

300 CALORIE  PER PORZIONE.

I VINI CONSIGLIATI:
GRAVINA BIANCO (amabile/asciutto)
Aree di produzione: Puglia provincia BA - affinamento: fino a 2 anni - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: PESCE - colore: paglierino al verde chiaro - odore: gradevole tipico – vitigni: malvasia del chianti (40%65%) greco di tufo e/o bianco d'Alessandro (35%-60%) bombino bianco e/o trebbiano toscano e/o verdeca (0-10%) - sapore: sapido fresco armonico delicato amabile/asciutto - gradazione alcolica minima 11°.

MARTINAFRANCA
Aree di produzione: Puglia provincia BA/BR - affinamento: fino a 2 anni - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: FRUTTI DI MARE, PESCE - colore: paglierino chiaro o verdolino - odore: gradevole tipico vinoso delicato - vitigni: verdeca (50%-65%) bombino d'Alessandro (35%-50%) fiano e/o bombino e/o malvasia toscana (0%-5%) - sapore: asciutto delicato asciutto - gradazione alcolica minima 11°.

COLLI MARTANI GRECHETTO (anche di Todi) (asciutto/abboccato)
Aree di produzione: Umbria - affinamento: anche nel secondo anno (di Todi) - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: PESCE - colore: giallo paglierino - odore: leggermente vinoso delicato tipico - vitigni: grechetto (85%-100%) trebbiano toscano e/o trebbiano spoletino e/o malvasia bianca del chianti e/o malvasia bianca di candia e/o garganega e/o verdicchio (0-15%) - sapore: vellutato con retrogusto leggermente amarognolo fruttato tipico armonico - asciutto/abboccato - grad. alcolica min. 11,5° - 12° (di Todi).

photo credit: Yuting Hsu via photopin cc
http://allrecipes.it

Informazioni utili