La cucina americana non è nota per lo standard particolarmente elevato dei suoi piatti, ma bisogna riconoscere che ci sono le prelibatezze più note e più popolari che si gustano praticamente in tutto il mondo. A partire dagli hamburger, passando per gli hot dog fino ad arrivare ai mitici brownie e alle torte come la apple pie.

Non esiste ristorante negli Stati Uniti che non abbia sul menù una lunga lista di hamburger. Perché il rapporto tra gli americani e la carne è strettissimo, e la cucina a stelle e strisce è particolarmente legata alla carne di manzo. Ma gli hamburger non sono solo quelli McDonald’s o Burger King, ma ci sono varianti molto succulente. Qualche esempio: carne di manzo cotta nella birra e condita con aglio e cipolla. Oppure hamburger condito con cipolla croccante, lattuga e maionese. O ancora hamburger di pollo con gorgonzola, pomodoro e insalata.

La carne di pollo è poi un altro elemento onnipresente nella cucina americana. Le cosce di pollo grigliate o fritte sono l’elemento doc per ogni pomeriggio di fronte alla NBA. Anche qui le varianti sono numerose e tutte molto gustose. Tra le preferite, il pollo cotto nella birra, ma anche il pollo semplicemente grigliato accompagnato da salsa verde, a base di aglio; oppure di salsa al peperoncino.

Il contorno ideale in questo caso è l’insalata di patate, adorate in ogni loro forma negli Stati Uniti, e non solo. Che può essere fatta semplicemente di patate appena lessate con olio, prezzemolo e dressing speziata, ma anche con aggiunte molto stuzzicanti. Una delle più gustose è quella con bacon grigliato e gorgonzola. Oppure patate, aneto e cipolla a fettine. O patate e peperoni rossi, immersi in salsa dressing. Poi ovviamente gli hot-dog, piatto nazionale che vale per pranzi, snack, cene o spuntini di mezzanotte, condito con senape, ketchup e maionese, e con l’aggiunta di cipolla, o crauti, alla tedesca.

Per dessert sono immancabili i brownie. Quadretti di torta al cioccolato densa e burrosa, da farcire, casomai ci fosse bisogno di rendere il dolce ancora più goloso, con innumerevoli ingredienti. ad esempio con pepite di cioccolato, con cioccolato fuso da spalmarci sopra, oppure con uno strato di gelato alla menta per un manicaretto fresco e squisito, ma anche con burro di noccioline, o panna montata e fragole a cubetti.

E non si può dimenticare la mitica apple pie, esaltata in ogni dove, dai classici Disney come Biancaneve e Topolino o Nonna Papera, fino ai film di American Pie, appunto. Riempita di mele, ma deliziosa anche nelle varianti ai frutti di bosco, di ciliegia, o mirtilli e mela insieme. Cucina americana: pochi piatti ma pregni di gusto.