La zucca è l’ortaggio simbolo dell’autunno. Ha un colore che va dal giallo all’arancio intenso e il sapore è delicato. La zucca è ricca di proprietà benefiche per l’organismo come vitamine e minerali, è poco calorica e ha potere saziante. Con questo alimento si possono realizzare antipasti, primi, secondi piatti, contorni e dolci.

Di seguito un menu completo, dall’antipasto al dolce, con la zucca grande protagonista.

Soufflé di zucca

shutterstock_86607085Affettate 250 g di zucca senza buccia e distribuitela su una teglia da forno, conditela con olio extravergine di oliva, sale e rosmarino. Infornatela a 200 °C per 15 minuti finché diventa morbida, toglitela dal forno e frullatela. Preparate la besciamella mescolando 40 g di olio extravergine di oliva in un tegame, aggiungete 40 g di farina e fate tostare. Continuate a mescolare e aggiungete 500 ml di latte a filo e cuocete la crema a fuoco dolce finché non è densa: salate, pepate e insaporite con poca noce moscata. Aggiungete la purea di zucca e 100 g di parmigiano, fate intiepidire. Aggiungete 4 tuorli al composto di zucca e mescolate bene. Montate a neve i 4 albumi rimasti e uniteli al composto preparato in precedenza con movimenti lenti dal basso verso l’altro per non sgonfiarli. Versate l’impasto in 6 stampini monoporzione e cuocete a bagnomaria in forno a 180 °C per 20 minuti finché non diventano gonfi e dorati in superficie. Serviteli subito.

Risotto alla zucca

risotto alla zuccaIn un tegame largo soffriggete, in poco olio extravergine di oliva, 1 cipolla tritata finemente con 1 rametto di timo. Quando inizia a imbiondire unite 200 g di zucca pulita e tagliata a dadini; fate saltare il tutto a fuoco vivace. Salate e aggiungete 250 g di riso per risotti. Tostate il riso mescolando spesso,sfumate con il vino bianco e coprite con il brodo vegetale. Portate a cottura il riso, ci vorranno circa 15 minuti, aggiungendo eventualmente altro liquido se il fondo si asciuga troppo. Mantecate con 50 g di burro e 50 g di parmigiano, fate riposare 5 minuti e servite con abbondante pepe nero macinato.

Polenta con la zucca

polenta con zuccaTagliate 1 piccola zucca a fette non troppo grosse con tutta la buccia. Distribuite su una teglia da forno e conditele con sale, pepe, erbe aromatiche miste e un filo di olio extravergine di oliva. Infornate a 200 °C per circa 20 minuti. Nel frattempo preparate una polenta morbida riscaldando 800 ml di acqua con 1 presa di sale. Quando raggiungerà il bollore versate a pioggia 150 g di farina di mais per polenta. Cuocete mescolando spesso con una frusta per circa 30 minuti, aggiungete poco per volta l’acqua in modo che non si asciughi troppo. A cottura ultimata aggiungete 15 g di burro e 50 g di formaggio latteria. Disponete sui piatti alcuni cucchiai di polenta e aggiungete alcune fette di zucca al forno. Finite con 100 g di speck tritato grossolanamente e ripassato in padella per pochi minuti. Servite subito.

Budino di zucca

budino di zuccaScaldate 300 ml di latte con 200 g di purea di zucca, 50 g di zucchero a velo e la buccia grattugiata di 1 limone. Aggiungete 20 g di farina e 40 g di fecola ben setacciate e 10 amaretti tritati. Cuocete senza smettere di mescolare finché la crema non diventa densa. Versatela negli stampini monoporzione, leggermente bagnati con il vino passito, e mettete a rassodare in frigo per almeno 12 ore. Preparate una salsa al caramello con 50 g di zucchero da cuocere a secco, quando sarà imbrunito aggiungete 1 noce di burro e la panna, mescolate e fate raffreddare bene. Passato il tempo rovesciate i budini sui piatti da portata, decorate la superficie con la salsa al caramello e servite.