Le ricette primaverili sono fresche e colorate: i dolci primaverili lo saranno ancora di più, dato che si avvalgono di alcuni tra i frutti più vivaci che abbiamo a disposizione, come fragole, ananas, lamponi, mango.

Ad una festa organizzata in primavera, quindi, meglio bandire il cioccolato, di sicuro buonissimo, ma che può risultare pesante alla vista e anche troppo caldo a contatto col palato. Alle prese con dolci primaverili bisogna optare per ricette alla frutta, in cui il cioccolato, al massimo, può essere utilizzato come guarnizione.

La torta di mango è una delle torte più colorate che si possano realizzare in questo periodo, specie se vi si aggiungono delle fettine di kiwi. Si deve preparare un “contenitore” di pasta frolla, da utilizzare già pronto o da fare in casa. Riempirlo di crema pasticcera e subito dopo disporre sopra la crema le fettine gialle del mango. Il verde del kiwi sarà un ottimo elemento di spicco al centro dell’intera composizione.

Con gli stessi ingredienti e, più o meno, lo stesso procedimento, è possibile realizzare una torta di fragole. Bisogna realizzare la solita base di pasta frolla, che può essere tagliata in modo tale da dare al bordo una forma a stella. Si cosparge la base con la crema pasticcera al sapore di fragole o lamponi, oppure si può preparare una crema di panna e formaggio fresco morbido adatto ai dolci. Dopodiché disporre le fragole sulla crema: al posto delle fragole o assieme a esse si possono disporre anche lamponi, mirtilli e uva.

Poiché comincia a far caldo, può essere delizioso e fresco da gustare un sorbetto di lamponi che, inoltre, darà al dolce un colore viola di grande impatto. Il sorbetto può essere posto all’interno di un contenitore realizzato con biscotti sottili, come le lingue di gatto. Per preparare il sorbetto, bisogna realizzare uno sciroppo a cui aggiungere la purea di lamponi e del succo di limone.

Sempre per preparare un dolce fresco e dal colore chiaro, si può optare per una panna cotta con salsa di agrumi al brandy. La panna cotta va realizzata utilizzando la colla di pesce, il latte, la panna, lo zucchero e la vanillina, facendoli riscaldare e sciogliere senza portare a ebollizione. Il composto dovrà essere posto negli stampini appositi e dovrà riposare in frigo per circa cinque o sei ore. La salsa di agrumi al brandy, invece, va realizzata facendo cuocere in un pentolino gli agrumi a pezzetti, il brandy e lo zucchero per poi frullare tutto dentro il mixer.