Ognissanti è un giorno di festa. Che può essere dedicato a un pranzo o a una cena speciale, magari con i propri amici, ma anche con i propri genitori, i propri fratelli, chi si preferisce. Ecco alcune idee di ricette da realizzare per un pasto completo, sempre tenendo presente che si deve prima scegliere se realizzare un menu di carne o di pesce, e poi fare la spesa adatta e mettersi all’opera tra i fornelli, dall’antipasto al secondo, demandando magari il dolce agli ospiti, come spesso accade.

Per un pasto di Ognissanti a base di carne, si possono realizzare delle ricette di antipasti con formaggi e salumi vari. Basta giocare ad esempio con gli involtini che possono constare di tantissimi ingredienti, come involtini di melanzane grigliate con prosciutto cotto ed emmenthal, involtini di mozzarella e prosciutto crudo, o anche optare per il grande classico del carpaccio di bresaola con rucola e scaglie di grana. Se invece si sceglie il pesce, non c’è niente di meglio di una frittura mista di calamari e gamberi da servire calda calda, oppure uno sformato di besciamelle gratinata con gamberi e cozze.

Il primo può apparire un po’ pesante, per cui è consigliabile di utilizzarlo solo se si tratta di un pranzo di Ognissanti. Con la carne, si possono preparare degli gnocchi di patata con sugo ai funghi, peperoni e pancetta, mentre più leggero è il primo di pesce, che consta di spaghetti di soia con frutti di mare saltati. Si possono creare anche delle varianti vegetariane a questi piatti, semplicemente sostituendo carne e pesce con zucca e zucchina in tocchetti che provvederete a saltare in padella, magari con un po’ di cipolla e peperoncino piccante.

Come secondo, invece, carne arrosto o pesce al vapore. Per quanto riguarda la carne si può preparare un arrosto misto con salsiccia al rosmarino e involtini di interiora di agnello, il tutto accompagnato da delle patate al forno spolverate di spezie. Per quanto riguarda il menu di pesce invece l’ideale è del pesce spada al vapore, o un’orata al cartoccio, il tutto arricchito con rape e cicorine al vapore con gavoi. Il pasto di carne può essere accompagnato da un Chianti o da un anghelu ruju, due vini molto corposi, mentre per il menu di pesce meglio un Falanghina o un vermentino della Gallura.