Mangiare leggero è un modo per non dover vedere il nostro corpo comportarsi come uno yo-yo, continuando ad ingrassare e faticosamente dimagrire. Per mantenere il nostro peso costante ecco alcune ricetteleggere.

Frittata leggera al prezzemolo

La frittata leggera al prezzemolo, a differenza del solito procedimento, viene preparata montando gli albumi a neve e incorporandoli agli altri ingredienti alla fine, insieme ad abbondante prezzemolo tritato.

Si otterrà così un impasto soffice come quello di una torta che conferirà alla frittata un aspetto arioso e leggero, merito dell’aria incorporata durante la lavorazione degli albumi.

Ingredienti:  6 uova, 120 gr di parmigiano reggiano,  cucchiaio 1/2 di farina, 60 ml di latte, sale q.b. pepe macinato q.b. 3 cucchiai di olioextravergine, 20 gr di prezzemolo.

 Preparazione: Per preparare la frittata leggera al prezzemolo, per prima cosa sgusciate le uova dividendo i tuorli dagli albumi . Sbattete i tuorli in una ciotola con una forchetta e poi aggiungete il formaggio grattugiato, la farina setacciata. Il latte, il sale e il pepe e sbattete ancora con la forchetta, per amalgamare bene gli ingredienti e ottenere un composto omogeneo.

Lavate, asciugate e tritate finemente il prezzemolo e tenetelo da parte. Montate a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale con le fruste di uno sbattitore elettrico, quindi incorporate delicatamente al composto il prezzemolo tritato.

Sempre molto delicatamente, incorporate il composto di tuorli a quello di albumi e mescolate con una spatola dal basso verso l’alto, per non smontare gli albumi. Ponete in una padella l’olio d’oliva e fatelo scaldare, quindi versate il composto finale. Lasciatelo cuocere a fiamma dolce per qualche minuto, coprendo la frittata con un coperchio; rigirate la frittata sull’altro lato, aiutandovi con il coperchio, e terminate la cottura. Servite la vostra frittata leggera al prezzemolo ancora calda.

Risotto alla zucca

Senza dubbio il risotto alla zucca è un piatto molto semplice da preparare e allo stesso tempo molto gustoso ottimo sopratutto nelle fredde sere autunnali o invernali.

Ingredienti: Riso 400 g,  1 cipolla, 1 brodo vegetale,un litro, 100 gr di parmigiano reggiano,  300 gr di zucca, 1/2 bicchiere di vino bianco, 50 gr di burro.

Preparazione: Per prima cosa per preparare il risotto alla zucca pulite la zucca: privatela dei semi, tagliatela a fette, sbucciatela e riducetela a cubetti. Nel frattempo, mettete a rosolare in un tegame abbastanza grande la cipolla finemente tritata con l’olio. Quando la cipolla sarà ben dorata, aggiungete i cubetti di zucca  e il riso  (assicuratevi che i cubetti di zucca si siano ammorbiditi per bene prima di aggiungere il riso!). Mescolate il tutto per qualche minuto per impedire al riso di attaccarsi al tegame e lasciate cuocere per almeno 10 minuti. Se lo desiderate, verso metà cottura, per dare maggior sapore al risotto, potete aggiungere un rametto di rosmarino ben legato per far si che non perda gli aghetti. A questo punto aggiungete il vino e a mano a mano anche il brodo, lasciando cuocere il tutto per almeno 20 minuti. Quando mancano 2 minuti alla fine della cottura aggiungete il burro e il parmigiano mescolando il tutto per bene. Lasciate riposare il riso per due minuti e servite in tavola ben caldo!

Zucchine gratinate

Le zucchine gratinate sono un ottimo secondo piatto, ideale da preparare quando si vuole dare poca attenzione al forno e si vuole qualcosa di leggero e saporito da mettere in tavola, soprattutto per cena. Divertitevi a speziarle e scegliere il formaggio che più amate, per renderle ancora più uniche.

Ingredienti: 8 zucchine medie, 200 g di pane raffermo, 250 g di tonno sott’olio, 1/2 spicchio d’aglio (facoltativo), 2 cucchiai di capperi sott’aceto, 100 g di parmigiano grattugiato, olio extravergine d’oliva, sale.

Preparazione: Spuntate, lavate e sciacquate le zucchine. Mettete a bagno in acqua fredda il pane raffermo. Portate una pentola colma d’acqua leggermente salata ad ebollizione, quindi tuffatevi le zucchine a scottarsi per 10 minuti. Nel frattempo, prelevate il pane dall’acqua, strizzatelo bene e trasferitelo in una nuova ciotola. Aggiungete il tonno alla ciotola con il pane ed impastate per amalgamare bene questi due ingredienti. Unite i capperi, il parmigiano e 1/2 spicchio d’aglio al composto di pane e tonno; impastate bene assaggiando per regolare eventualmente di sale. Scolate le zucchine, raffreddatele in acqua fredda e tagliatele a metà per il lungo. Scavate le zucchine, rimuovendo gran parte della polpa contenente i semi.

Ungete una teglia da forno ed adagiatevi le barchettine di zucchine via via che le farcirete con il composto di tonno preparato in precedenza. Distribuite un filo d’olio su ogni zucchina ed infornate a 180°C per circa 15-20 minuti o fino a gratinatura completa. Non vi resta che impiattare e servire le zucchine gratinate a tavola; potrete servirle sia calde che tiepide.

photo credit: Luca Nebuloni via photopin cc