Le ricette per i pranzi quotidiani con amici e parenti devono poter assumere forme fantasiose o altrimenti il pasto diverrà una pratica noiosa da svolgere velocemente. Tuttavia, mangiare qualcosa di troppo veloce o che non piace particolarmente a pranzo, durante i giorni lavorativi, rischia di mettere di cattivo umore tutta la famiglia e di rovinare il lavoro e i compiti pomeridiani.

Ecco alcune idee di ricette per sbalordire amici e parenti con un pranzo indimenticabile anche di lunedì.

Il lunedì, il giorno del rientro a scuola e al lavoro, può essere molto traumatico: meglio coccolarsi con un pranzetto veloce e gustoso. Gli spiedini di salmone con patate può essere un ottimo incentivo a continuare la giornata. Basta infilare pezzetti di salmone (ma anche di tonno o gamberi) negli stecchini e passarli velocemente sulla piastra. Sono divertenti da mangiare, accompagnati a patate lesse, e veloci da preparare: bastano 15 minuti.

Il martedì, una bella bistecca con patate dolci e prezzemolo è ciò che ci vuole. La bistecca va scottata appena e le patate devono essere cotte al forno. Si può guarnire con prezzemolo o accompagnare il tutto con un’insalata di spinaci. Anche in questo caso, dai 15 minuti alla mezz’ora è il tempo che ci vuole per preparare la pietanza.

Se si hanno ingredienti avanzati nel frigorifero, in meno di un’ora si può preparare una zuppa di pollo e verdure (carote, sedano, piselli) da poter mescolare a un piatto di tagliatelle: il pranzo del mercoledì è così pronto senza neppure fare la spesa.

Il giovedì si può preparare un calzone ripieno di carne, patate e formaggio: basta precuocere gli ingredienti anche il giorno prima, per poi tritarli al momento e riempire il calzone. Si può accompagnare al calzone un piatto di fagiolini lessi.

Infine, il venerdì, il giorno prima del week-end, ci si può sbizzarrire un po’ di più in cucina: famiglia e amici potrebbero essere davvero felici di vedere in tavola una bella (e inaspettata) teglia di pasta al forno. Anche in questo caso non bisogna pensare di dover cucinare ore e ore e di preparare necessariamente la besciamella. Quando si ha tempo, anche il giorno prima, si può far bollire un po’ di sugo di pomodoro. Al momento, basta lessare la pasta e disporla in una teglia da forno assieme al sugo, a basilico e a pezzetti di mozzarella. Inoltre, se si avessero altri ingredienti avanzati in frigo, come verdure cotte o grigliate e avanzi di spezzatino, li si può mescolare al resto della teglia per preparare un pasticcio al forno davvero ottimo.