Tra le ricette vegetariane si possono trovare un’infinità di piatti di facile realizzazione anche per chi segue una dieta per perdere peso o più semplicemente per chi vuole rimanere leggero senza rinunciare al gusto. Gli antipasti vegetariani light soddisfano il palato, ma non solo: piacciono anche per presentazione, non appesantiscono e non saziano in modo eccessivo.

Verdure cotte velocemente, formaggi magri, tofu e frutta secca sono gli ingredienti protagonisti delle ricette che vi proponiamo per stupire piacevolmente i vostri commensali.

Involtini di melanzane

shutterstock_110593208Tagliate per la larghezza 2 grosse melanzane e spolveratele con il sale per far perdere l’acqua di vegetazione. Scaldate una piastra e cuocete le melanzane con poco olio extravergine di oliva rigirandole spesso e fatele raffreddare. Lavorate 200 g di fiocchi di latte con un goccio d’olio extravergine di oliva, sale, pepe e 1 ciuffo di basilico tritato finemente. Farcite le melanzane arrotolate su se stesse e chiudete con uno stecchino. Tenete al fresco fino al momento di servire.

Spaghetti di zucchine

shutterstock_303711659Lavate bene 4 zucchine fresche e sode e con un coltello affilato tagliatele a julienne in modo da ottenere tanti spaghetti. Preparate un pesto leggero con 1 mazzetto di basilico, 1 manciata di mandorle, olio extravergine di oliva quanto basta e 1 pizzico di sale, frullate a intermittenza con il mixer ad immersione. Condite i finti spaghetti con il pesto e mettete in frigo a marinare per 30 minuti. Servite accompagnando con pomodorini ciliegini tagliati a metà.

Tofu marinato

shutterstock_366957596Lavate 200 g di tofu al naturale sotto l’acqua corrente, asciugatelo e tagliatelo a cubetti. Tritate finemente mezzo spicchio di aglio, 1 mazzetto di erbe aromatiche miste (aneto, basilico, prezzemolo, erba cipollina) e 1 pezzetto di zenzero fresco. Spremete 1 limone e 1 arancia e raccogliete il succo dopo averlo filtrato con un colino. Mescolate il succo con il trito aromatico e in una terrina bassa disponete i cubetti di tofu, conditeli con la marinatura e tenete in fresco per mezza giornata. Passato il tempo cuocete velocemente il tofu su una piastra rovente con poco olio di soia e servite accompagnato eventualmente da verdure lesse.