Il primo decennio del XXI secolo ha messo in evidenza come, anche l’uomo, abbia voluto far emergere la sua vena narcisistica battendo, in alcuni contesti e situazioni, anche la naturale predisposizione femminile al bello e al senso dell’estetica.

Louis Vuitton contribuirà a sostenere questo ritrovato senso del bello nell’universo maschile con un nuovo paio di scarpe stringate per la collezione primavera-estate 2010: le Richelieu Manhattan.

Questo paio di scarpe, quotato ben 7.350 euro, è rivestito in pelle di coccodrillo cerato color carbone. Rappresenta il frutto di un’alto lavoro di precisione e artigianato tale da portare comfort, stile e originalità ai vostri piedi.

Dire che “tutte le donne cadranno ai vostri piedi” potrebbe risultare un’espressione di dubbia originalità, ma sarebbe sicuramente una buona occasione per ammirare le perforazioni che richiamano lo stile di Louis Vuitton e le stupende cuciture realizzate con la lavorazione Blake, che percorrono tutta la superficie, e che consentono di aumentare la resistenza all’usura e conferire maggiore flessibilità e comfort. Tutto questo richiede un’attenta lavorazione che non può avvenire se non in maniera rigorosamente artigianale.

La soletta è imbottita e sul tacco fanno bella mostra le famosissime iniziali L e V decorate in rutenio. Anche la suola è dipinta a mano e sempre rigorosamente in pelle.