Rihanna e Chris Brown domenica sera erano nello stesso locale di Los Angeles, peccato che lui fosse accompagnato dalla fidanzata. Sta di fatto che la cantante pop sta decisamente avvicinandosi troppo al fuoco, nonostante continui lei stessa a dire il contrario.

Rihanna domenica sera è stata prima nel suo ristorante preferito di Santa Monica, da Giorgio Baldi, tra l’altro infilata in un outfit decisamente poco elegante: una maglia a stampe larga con ai piedi delle scarpe da ginnastica leopardate. Poi, forse perché sapeva che là avrebbe visto l’ex Chris Brown, si è cambiata.

Galleria di immagini: Rihanna e Chris Brown insieme a LA

È arrivata al Greystone Manor di West Hollywood per un party in gonna corta, camicia nera e lunghe unghie gialle fluo. Poco dopo è arrivato anche Chris, insieme all’attuale compagna Karrueche Tran. Lui e Rihanna continuano a infiammare i tabloid, con diversi testimoni sicuri che presto torneranno insieme nonostante le violenze da lei subite anni fa, che l’hanno portata in ospedale.

E a proposito di questo Rihanna ha fatto una scenata a un giornalista di Esquire che a suo dire era troppo insistente riguardo al suo passato con Chris. Il giornalista le chiedeva se non ci fosse un messaggio sbagliato nel riavvicinarsi, anche solo professionalmente con le due canzoni fatte insieme, a una persona che l’aveva gonfiata di botte:

«Se tornassi con lui, allora sarebbe tutta un’altra faccenda. E se mai lo facessi, allora ci sarebbe qualcosa che tutti voi dovreste dirmi quando – se – questo mai succederà. Fino ad allora vedetela per quello che è. Credo che molta gente sia arrivata a conclusioni false sembrando stupidi.»

Dopodiché ha stabilito che l’intervista fosse di cattivo gusto, e se n’è andata. Professionale o no, non c’è alcun dubbio sul fatto che i due si stiano avvicinando. Superfluo quindi che Rihanna se la prenda tanto contro l’ovvio.

Fonti: x17, PopularCritic