A un anno e mezzo dalla fine della violenta storia con Chris Brown, che tra l’altro l’ha portata in pronto soccorso col volto tumefatto, Rihanna si apre riguardo all’orribile periodo col suo ex fidanzato per Marie Claire UK.

Rihanna ha concesso un’intervista davvero molto intima al giornalista del magazine, tanto che è passata dagli occhi lucidi a vere e proprie lacrime mentre raccontava la sua traumatica esperienza con l’ex compagno, con cui è stata per tre anni, e che la picchiava.

Alla domanda se ora la 22enne cantante si senta una persona diversa, risponde con sicurezza:

Sì, ero molto persa. Devo dire che mi sentivo davvero confusa. Ed è strano perché… odio parlare di questo, ma è stato veramente folle perché non sentivo più il contatto con me stessa e, quando succede, fa paura perché non ti riconosci più in quello che dici o che fai. Perdi il contatto con tutto ciò che ami e che fai di solito. Come se fossi un vaso vuoto. Ecco, mi sentivo una tinozza vuota.

E mentre racconta le emozioni di un anno intero passato a non riconoscersi come vittima di violenza domestica, Rihanna piange, ma continua imperterrita a raccontarsi:

Dio ha un modo folle di far funzionare le cose, e alle volte quando succede qualcosa pensi: “Cosa ho fatto per meritarlo?”. Ma alla fine ricordo di essermi svegliata una mattina e sapevo che era finita. Avevo bisogno di quella sveglia nella mia vita. Avevo bisogno di una svolta e questo è quello che Dio mi stava dando.

E ora il sorriso di nuovo, con accanto un altro uomo, Matt Kemp, con cui è felice, per la prima volta:

Mi sento come se sorridessi per la prima volta davvero. I sorrisi vengono da dentro, e si manifestano in tutto quello che faccio. La gente sente che la mia energia è diversa. Quando sorrido possono dire che è vero, che non è una facciata.

E da febbraio 2009, quando c’è stato l’episodio più violento in cui Chris le ha lasciato volto e corpo segnati da lividi, graffi e morsi, Rihanna è rinata. Anche grazie alla collaborazione praticamente terapeutica con Eminem: nella canzone “Love the way you lie” ha infatti messo tutta la sua storia personale. Complimenti Rihanna.