Dalla musica alla moda, Rihanna espande il suo business nel mondo del fashion grazie a un incarico decisamente importante per Puma, l’iconico marchio sportswear. La popstar è stata nominata Direttore Creativo del brand tedesco e vestirà ufficialmente il ruolo dal prossimo gennaio 2015.

Per l’occasione la popstar è volata nella sede centrale del marchio a Herzogenaurach, in Germania, per incontrare l’amministratore delegato di Puma, Bjørn Gulden – il quale ha sottolineato a Women’s Wear Daily come le donne fossero il futuro -, e ha intrapreso una sessione creativa con il design team scegliendo tessuti e colori, discutendo la linea generale della prossima collezione e il suo stile. Per l’occasione Riri metterà mano alla linea fitness e training, che comprenderanno quindi scarpe e abbigliamento sportivo, partendo dal classico stile Puma e dando un nuovo tocco di stile. “Sono molto contenta per tutto questo. Che siano capi di abbigliamento, scarpe o accessori, voglio renderli moderni evidenziando i classici Puma conferendogli l’essenza del marchio e apportando un po’ di giovinezza per renderlo praticamente come Rihanna” ha dichiarato la popstar a WWD. Sempre in occasione della visita nella sede del marchio tedesco, la cantante ha rivelato lo stile della collezione dichiarando: “Possiamo sperimentare e prendere rischi, questo è quello per cui sono più elettrizzata, la libera creatività”. Per questo motivo ci sarà d’aspettarsi una linea fresca e al tempo stesso audace e sexy, soprattutto per le donne, pur mantenendo il tocco sportivo che contraddistingue Puma. “Collaborare con Rihanna è uno step fantastico per Puma” ha dichiarato l’amministratore delegato che ha così continuato: “il suo profilo globale, il suo carisma e individualità, le sue ambizioni: tutti questi fattori la rendono il perfetto ambassador per il nostro marchio. Rihanna è un’icona per i clienti più giovani, maschi e femmine.” Concludendo, “ovviamente, il nostro target comprende la fascia tra i 14 e 25 anni ed è quella a cui lei stessa si rivolge. Ogni ricerca che abbiamo fatto la mostra in cima alla lista”.

Decisamente un buon acquisto perché secondo lo stesso Gulden la popstar “parla la lingua del design e della creatività. Posso già dire che porta molta energia sul tavolo”. Sebbene lo stesso marchio non abbia voluto dichiarare il costo di questo patto con la popstar, alcune voci hanno stimato una cifra che si aggirerebbe attorno ai 35 milioni di euro, che si possono giustificare vista la rilevanza della popstar nel mondo della musica ma soprattutto della moda. Basta ricordare la linea firmata insieme a River Island e i numerosi scatti come testimonial realizzati per le maison più rinomate come Balmain, Giorgio Armani e Gucci. In occasione della visita nella sede centrale di puma Rihanna ha indossato un outfit nei toni del crema con pantaloni sportivi, bustier vintage, un’elegante felpa con cappuccio in pelo firmata Yves Saint Laurent e, ai piedi, un paio di sneaker Puma customizzate per l’occasione con una platform nera: un piccolo indizio su come potrebbe diventare la collezione del marchio tedesco nelle sue mani.

Galleria di immagini: Rihanna nuovo Direttore Creativo di Puma

(photocredit: press office Givenchy)