Serata speciale per Rihanna quelli dei Grammy Awards: la rossa barbadiana si è esibita prima con Eminem, poi con Drake, e questa è stata definita come la performance più sexy della serata. E ha vinto un premio battendo persino Lady Gaga.

Con “The only girl in the world“, Rihanna si è aggiudicata il Best Dance Recording, ma la cantante era in lizza anche con “Love the way you lie” insieme a Eminem, che il duo ha cantato sul palco. Per l’esibizione la cantante indossava uno stravagante vestitone rosso-arancione sul davanti e nero sul retro.

Galleria di immagini: Rihanna ai Grammy Awards

Ma è stato con Drake, cantando “What’s my name”, che ha dato davvero il suo meglio. E in effetti, dopo le mille polemiche sulla canzone “S&M” considerata talmente trasgressiva da essere bandita in 11 stati, c’era da aspettarsi qualcosa di piccante.

E sul palco Drake e Rihanna hanno flirtato e si sono scatenati in danze molto provocanti. L’abito di lei era stavolta un top e gonna minimal con fili volanti. Un vedo non vedo, come su red carpet, dove si è presentata in un succinto tubino a righe orizzontali bianche e trasparenti. E qui la nota dolente. Secondo il “Washington Post” è stato uno degli abiti peggiori. Ma siamo sicuri che a Rihanna importerà ben poco del giudizio.