Rihanna non riesce a riprendersi dalla perdita della sua adorata nonna, avvenuta una decina di giorni fa, e a vedere dai tweet che lancia lei stessa sta indugiando parecchio nell’alcol. Cosa che ha risvegliato l’istinto protettivo del suo ex Chris Brown, molto preoccupato per lei. Ma sembra che la star indugi anche nella marijuana: tornata alle Barbados per il funerale della nonna, è stata fotografata con una sigaretta sospetta in mano.

Galleria di immagini: Rihanna alle Barbados

Rihanna dallo scorso 1 luglio, data della scomparsa della nonna Dolly, non posta altro su Twitter che frasi molto tristi, o commenti sul fatto di essere ubriaca o aver bisogno d’alcol. Come nella foto di lei in albergo con il viso molto triste e una bottiglia con il tweet:

«Dovevo farlo. Mi dispiace nonna.»

Secondo nuovi report l’atteggiamento autodistruttivo di Rihanna sta attirando le cure di Chris Brown, che si sta mostrando molto premuroso nei suoi confronti, come hanno detto dei suoi amici:

«Chris era davvero molto, molto preoccupato per lei quando ha sentito che beve e festeggia da sola, perciò voleva raggiungerla e mostrarle il suo supporto.»

Chris le avrebbe anche scritto un messaggio dicendole di smettere di bere, a cui Rihanna però non avrebbe risposto. E sarebbe già il secondo. Il primo l’avrebbe mandato qualche giorno prima, dopo averla vista uscire da un locale tenendosi la mano sulla bocca, evidentemente ubriaca:

«Chris diceva “Maledizione, questo non va bene. Voglio che stia bene. È la mia ragazza”.»

Intanto la popstar è tornata alle Barbados per il funerale dell’amata nonna. E si sta prendendo qualche giorno di relax. Se non fosse che per rilassarsi, oltre a mare e amici, sembra stia facendo ricorso anche alla marijuana, come mostrano le foto di lei in bikini in cui ha un aspetto dimesso e molto stanco. Che la star sia sull’orlo di una crisi?

Fonte: HollywoodLife