Non si può dire che “Snow White and the Huntsman“, la nuova versione cinematografica di Biancaneve con protagonista Kristen Stewart, sia nato sotto una buona stella. Sono stati molti i problemi di pre-produzione, tra cui la ricerca dell’attore principale del film.

Dopo vari provini e smentite, pare sia stato confermato il ruolo di Chris Hemsworth, noto al pubblico per “Thor”.

Galleria di immagini: Kristen Stewart shooting

Ma proprio quando tutti i rumor davano ormai per certo l’imminente inizio delle riprese, un altro scossone ha bloccato la produzione. Pare, infatti, che la sceneggiatura di Biancaneve verrà sottoposta a un’intera riscrittura, così da risultare più moderna e distaccarsi dalle altre iniziative concomitanti, come quella che vede protagoniste Lily Collins e Julia Roberts.

“Snow White and the Huntsman” vuole essere più innovativo delle precedenti trasposizioni cinematografiche della fiaba, considerato come il film della Collins segua uno stile classico di narrazione. Il prodotto con Kristen Stewart, invece, vuole essere sensazionale, a tratti horror, molto vicino allo stile amato dai fan di “Twilight“. Un po’ come è successo a “Cappuccetto Rosso Sangue“, il remake in chiave nera nella nota favola.

Chi ha avuto la fortuna di leggere lo script attuale, ha affermato come i dialoghi siano pomposi, spesso tragici, e come il film sia tinteggiato di colori assolutamente noir. Il tentativo di riscrittura, perciò, risponde al desiderio di renderlo più accessibile al pubblico. A quanto si apprende, tuttavia, coloro che si aspettano una candida Biancaneve rimarranno delusi e, forse, stupiti: la Stewart sarà una vera e propria combattente, a metà strada tra la bontà e la perfidia generata dalla malvagità subita suo malgrado. Sarà proprio il cacciatore a insegnarle come combattere, ancora una volta in quei boschi che ricordano da vicino la saga vampiresca di Stephanie Meyer.

Assenti al momento le scene di sesso, ma pare che la produzione stia pensando di inserirne alcune stupefacenti, forse proprio tra Kristen e il bel Chris. Per questo motivo, sembra che verranno cambiate le età fittizie dei protagonisti, perché scene hot tra una Biancaneve di 17 anni e un cacciatore ultraquarantenne potrebbero sollevare le proteste del pubblico. Una soluzione, quest’ultima, che potrebbe giovare particolarmente al ventottenne Hemsworth, prima destinato impietosamente a un invecchiamento forzato di fronte alla cinepresa.