La pillola è un contraccettivo molto sicuro, il più sicuro attualmente disponibile con una copertura di oltre il 99%. Può, però, capitare di rimanere incinte durante l’assunzione della pillola, se questa non è assunta correttamente o si dimentica di assumerla, se si sono verificati episodi importanti di vomito odi diarrea entro 5 ore dalla sua assunzione o se si è assunto un farmaco che ne riduca l’assorbimento.

In questi casi, infatti, la copertura offerta dalla pillola si abbassa sensibilmente, dando quindi spazio alla fecondazione.

Galleria di immagini: Alice dei Cesaroni incinta: le foto più belle di Micol Olivieri