Il mal di testa in gravidanza è uno dei sintomi che più colpiscono le donne in dolce attesa. Specialmente nel primo trimestre di gestazione, assieme ad altri classici sintomi come la nausea o la stanchezza, il mal di testa diventa pressante, mettendo a dura prova anche coloro che mai vi hanno sofferto.

Le cause del mal di testa in gravidanza possono essere le più varie, anche se ancora deve essere fatto molto per scoprire la reale radice del problema. Tuttavia, i medici credono che sia il grande sconvolgimento ormonale a cui una donna va incontro durante la gravidanza a causare il mal di testa. Inoltre, un ruolo fondamentale in questo disturbo può essere giocato dall’aumento della pressione sanguigna.

Salute in gravidanza >> leggi tutti i consigli

A queste cause, se ne aggiungono altre: ad esempio, la postura assunta negli ultimi mesi di gestazione, quando il bambino inizia a pesare e porta la mamma a piegarsi indietro con la schiena. O ancora: fatica, stress, mancanza di zuccheri, disidratazione o la riduzione improvvisa della caffeina (specie se prima se ne assumeva molta) possono portare a soffrire di mal di testa per tutto l’arco dei nove mesi.

Di fronte a tale disturbo, le soluzioni sono due: prevenirlo o curarlo con rimedi alternativi all’uso di farmaci. Per tentare di prevenire il mal di testa, si deve anzitutto equilibrare la dieta: bere molta acqua (otto bicchieri al giorno circa) e seguire una dieta varia eliminando alcol e cibo spazzatura combattono la disidratazione e gli sbalzi del livello di zucchero nel sangue, fattori che conducono al mal di testa.

Anche muoversi con regolarità, fare attività fisica (senza esagerare, ovviamente), fare yoga o nuoto possono aiutare a raggiungere l’obiettivo. All’attività bisogna corrispondere molte ore di riposo, cosa che aiuterà a rilassarsi e a distendere i nervi. La postura deve essere continuamente controllata: di tanto in tanto ci si deve fermare e si deve fare un respiro profondo rilassando le spalle.

Qualora insorga il mal di testa, mai prendere medicine durante la gravidanza. Meglio affidarsi ad alcuni rimedi naturali. ad esempio, se si avverte dolore, occorre bere un bicchiere d’acqua; massaggiarsi il collo per allentare la tensione; uscire all’aria aperta e fare una breve passeggiata; dormire per un po’.

In alcuni casi, tuttavia, è meglio consultare il medico: se al mal di testa si associano visione offuscata, dolori addominali o gonfiore, allora potrebbe essere un problema legato all’ipertensione.

Fonte: Ask Baby