Rimanere belle con ciò che ci concede madre natura è possibile, l’importante è conoscere i trucchi del mestiere. Infatti, con poco impegno e poco dispendio di energia e denaro, ci possiamo sbizzarrire con i frutti della natura per creare rimedi dai risultati sorprendenti, pari a quelli di molti prodotti chimici presenti sul mercato.

Per esempio l’avocado fornisce nutrienti oli naturali e possiede le vitamine A, B ed E, indicate soprattutto in questo periodo per la lucentezza di capelli e pelle e la protezione dai danni causati dal sole e dall’inquinamento. Con pochi accorgimenti possiamo fare una maschera fai-da-te in base alle nostre esigenze, utile sia per i capelli che per il viso, riducendo in poltiglia due avocado a cui aggiungere un cucchiaio di miele grezzo biologico tiepido e un cucchiaio di olio di mandorle. Il tempo di applicazione della maschera si aggira intorno ai 15 minuti passati i quali è necessario risciacquare con cura.

Galleria di immagini: Belle al naturale

Anche il cetriolo è un alimento ricco di vitamine e un ottimo antiossidante, indicato soprattutto per la riparazione della pelle, per il nutrimento del cuoio capelluto e del corpo. Realizzare una maschera con questo frutto della terra è molto semplice: basta fare una purea di cetriolo (ne occorre soltanto uno) da unire a due cucchiai di yogurt bianco, un cucchiaino di succo di aloe vera e un pizzico di sale marino. Come per la maschera all’avocado, la posa necessaria è sempre di 15 minuti prima di rimuoverla con acqua tiepida.

Per realizzare uno scrub, utile per rimuovere le impurità dai pori ed esfoliare la pelle, dei cereali integrali, come la farina di avena, mescolati con della purea di fico possibilmente biologica sono proprio gli ingredienti che fanno al caso nostro; invece, per proteggere la pelle dai raggi UV, consigliata è la maschera a base di purea di banana, addizionata con una noce di burro, un uovo, un cucchiaino di zucchero grezzo, due cucchiaini di panna e un pizzico di cannella il tutto miscelato con un frusta. Utile sia per il viso come per il corpo e i capelli, va lasciata agire per almeno 15 minuti.

Anche la papaya, gustoso frutto esotico ormai onnipresente sui banchi dei supermercati, ha delle proprietà importanti: le vitamine C ed E, fondamentali per esfoliare, ammorbidire e tonificare la pelle. Un ottimo rimedio casalingo per la pelle? Una papaya, un cucchiaino di limone e uno di arancia o mandarino, 2 cucchiai di miele biologico tiepido e in soli 10 minuti ecco una pelle a prova di carezza.

Da non dimenticare poi le fragole, le quali racchiudono sorprendenti proprietà medicinali: ricche di vitamina C e di acido malico, sono utili per pulire a fondo la pelle e donarle nuova luminosità. Per quanto riguarda le mele invece, naturali fonti di vitamina A e C e acidi della frutta astringenti ed esfolianti, basta applicare sul viso per 15 minuti una mistura composta da una mela sbucciata e grattugiata, due cucchiai di panna e un cucchiaino di miele. Applicato sul viso pulito ed eliminato con acqua tiepida, questo mix è in grado di restituire in brevissimo tempo un viso purificato e setoso.