Nonostante sia uno dei periodi più belli della vita di una donna, la gravidanza porta con sé anche alcuni disturbi. Uno fra i più dolorosi e difficili da risolvere è il mal di schiena, che generalmente affligge le gestanti a partire dal quinto mese, ovvero da quando il pancione comincia a crescere e l’utero di conseguenza, ingrandendosi, preme sul nervo sciatico e sul coccige.

La prevenzione comincia già dal sonno, dormire nella giusta posizione può infatti aiutarci a prevenire il dolore durante le ore di veglia. Il mal di schiena in {#gravidanza} è spesso localizzato nella zona bassa, sui reni, e può peggiorare con l’avanzamento della gestazione e l’ingrossamento del pancione.

Nei casi più dolorosi, e comunque previa consultazione medica, è possibile assumere antiffiamatori sicuri per il feto e per la madre, in alternativa si può provare ad alleviare il mal di schiena con rimedi naturali.

Le cause principali del mal di schiena sono la dilatazione dell’utero, lo spostamento in avanti del bacino (fondamentale per permettere al feto di svilupparsi) e la produzione di un ormone, la relaxina, che consente ai muscoli della zona lombare di essere più rilassati ed elastici, e di prepararsi allo sforzo del parto.

In questo modo però, la colonna vertebrale è meno sostenuta dalla muscolatura ed è per questo che diventa dolorante. Fondamentale, quindi, dormire in una posizione comoda e rilassante per la schiena, fare esercizi che mantengano morbida la colonna e la zona lombare, ma anche mantenere una postura corretta e indossare scarpe basse e comode.

  • In primo luogo dunque ricordate di indossare scarpe comode con le quali potete camminare senza problemi e senza mantenere i muscoli in tensione;
  • Quando dormite potete tenere un cuscino sotto la schiena, oppure utilizzare il cuscino per l’allattamento, che vi farà mantenere collo e schiena più dritti e rilassanti durante la notte: un buon riposo è utile anche come rimedio per la nausea;
  • Non state in casa immobili ma fate attività fisica, leggera e sotto controllo medico, e non aspettate per iscrivervi al corso preparto, ma cominciate dai primi mesi, così aiuterete il vostro corpo ad abituarsi alla pancia che cresce;
  • Appena sveglie, dunque, fate alcuni esercizi di stretching leggero, questo vi permetterà un facile risveglio muscolare e manterrà in salute la vostra schiena;
  • Non sollevate mai pesi (banditi i cartoni di acqua o la casse di frutta e verdura) e se dovete chinarvi a raccogliere qualcosa, evitate di farlo con la schiena ma abbassate le ginocchia e poggiate una mano a terra per mantenere l’equilibrio;
  • Con il consiglio del medico fate qualche seduta di massaggi, scioglierete la tensione sulla zona lombare e la schiena sopporterà meglio il peso del pancione.