È guerra aperta tra Valerio Scanu e Marco Carta, entrambi figli di “Amici” e vincitori di queste due ultime edizioni di Sanremo. Dalla Sardegna con furore, sono prima riusciti a entrare nel cuore di molti telespettatori fedeli al talent di Canale 5 e, successivamente, hanno trionfato sul palco del festival più famoso d’Italia, conquistando piccoli, giovani e adulti.

Oggi si ritrovano rivali e il premio ambito della loro guerra è l’affetto di Maria De Filippi, grazie alla quale si sono fatti conoscere e hanno acquisito un buon grado di notorietà.

Ed è proprio Maria De Filippi ad elogiare le loro qualità e la loro bravura, anche se, in base a quanto dichiara al settimanale Oggi, l’ago della bilancia pende verso il vincitore di Sanremo 2010:

Sono pazza di gioia, ho tifato per Valerio come non mai. È stato più emozionante dell’anno scorso perché con lui ero più coinvolta, mi sentivo più responsabile. Ho televotato tutte le volte che potevo.

Due giovani cantanti molto diversi caratterialmente: Scanu riservato, Carta un uragano. Sono riusciti, nel giro di pochissimo tempo, ad entrare nel cuore degli italiani, sconfiggendo alcuni grandi protagonisti della musica italiana.