A un mese dal matrimonio della figlia Meghan Markle con il Principe Harry, il padre della sposa ha deciso di rilasciare un’intervista alla tv britannica, pagata 7.500 sterline, 8.550 euro circa, e raccontare la sua versione dei fatti sulle nozze e tanti dettagli personali sull‘inizio della storia tra Harry e Meghan e sulle sue telefonate con l’allora futuro “genero”. Thomas Markle ha scelto – per questo suo lungo sfogo – la trasmissione inglese Good Morning Britain, di ITV, e pare che abbia rifiutato cifre ben più alte, offerte da tv e giornali statunitensi, proprio per poter arrivare dritto al suo scopo, cioè spiegare il suo punto di vista direttamente alla famiglia reale e al popolo britannico. Una specie di riscatto dopo lo scandalo che lo ha visto al centro di accordi con i paparazzi per una serie di false foto che, per l’appunto, avrebbero dovuto riabilitare la sua figura poco chiara e apprezzata prima delle nozze della figlia.

Anche stavolta, però, Thomas Markle ha scelto di fare tutto “di testa sua”, senza che la monarchia fosse avvisata dell’intervista né da lui stesso né dalla rete televisiva, dimostrando di non aver capito quanto le sorprese siano davvero poco gradite dalla Regina! Kensington Palace ha rifiutato di commentare l’intervista o le affermazioni, ma non c’è dubbio che il Duca e la Duchessa del Sussex saranno rimasti colpiti da questa nuova puntata della “soap” della famiglia di Meghan Markle.

Le dichiarazioni, del resto, sono davvero molto personali. Thomas Markle ha raccontato di come è venuto a conoscenza del nuovo amore della figlia. “Le prime telefonate sono state, ‘Papà, ho un nuovo fidanzato’, e io ho detto, ‘Beh, è davvero bello’”, ha ricordato mr. Markle. “E la chiamata successiva è andata così, ‘Lui è inglese’, e ho detto ‘Questa è davvero una bella cosa’. Alla fine, alla terza volta, ha detto ‘È un principe’. E poi: ‘È Harry’. E io detto: ‘Oh, Harry, okay’. Certo, mi ha spiegato, dovremo chiamarlo ‘H’, così nessuno saprà che stiamo parlando di Harry. È ‘H’”.

Lui e Harry, che non si sono mai incontrati di persona, ma hanno parlato al telefono addirittura di Donald Trump e della Brexit. Lui è un “uomo molto gentile, un gentiluomo e molto simpatico”, ha raccontato il padre di Meghan. “Abbiamo avuto conversazioni interessanti”, iniziate con un “Ciao Thomas” e “Ciao Harry”. Quando mi sono lamentato dell’attuale presidente degli Stati Uniti, ha detto che le persone dovevano “dare una possibilità a Trump”, e ha anche spiegato di essere “aperto” alla Brexit.

Si è toccato, ovviamente, anche l’argomento matrimonio. “Prima Meghan mi ha annunciato le nozze, poi me ne hanno parlato insieme a lui al telefono e Harry ha chiesto la sua mano. Io ho detto: ‘Sei un gentiluomo. Promettimi che non alzerai mai una mano contro mia figlia e naturalmente ti do il mio permesso’”.

Thomas Markle ha spiegato anche che la coppia lo ha perdonato per “l’errore” delle false foto, e che è stato davvero doloroso non poter essere alle nozze per via del suo intervento al cuore, tuttavia il fatto che Carlo lo abbia sostituito accompagnando Meghan Markle all’altare lo fa stare meglio.

Ho visto il matrimonio in un B&B dopo essere stato dimesso dall’ospedale. Era bellissima, è stato incredibile vederla, ho pianto un po’, ma era così bella mentre camminava lungo la navata… Ero molto orgoglioso”.

Quale sarà il ruolo di Thomas Markle nel futuro della coppia dopo quest’ultima scelta presa senza consultare la Casa reale? Non è dato saperlo, ma mr. Markle potrebbe presto diventare nonno: “Meghan vuole dei figli da tanto tempo, credo che prima o poi proveranno ad avere un bambino”.