Rob Zombie torna alla regia dopo una pausa durata due anni. Il suo prossimo film si intitolerà “The Lords of Salem” e sarà un thriller soprannaturale ambientato in una moderna Salem.

L’ex leader e cantante dei White Zombie, dopo la lunga pausa di riflessione iniziata subito dopo la fine delle riprese del remake di “Halloween 2”, sembra avere nuovamente tra le mani un progetto vincente.

La sceneggiatura è stata scritta dallo stesso Rob Zombie, e raccona di un gruppo di streghe vissute 300 anni prima. La congrega ritornerà sul luogo natio in cerca di vendetta, dopo essere state giustiziate o incarcerate con l’accusa di stregoneria.

La produzione della pellicola sarà affidata al Haunted Films, lo stesso team di sviluppo di “Paranormal Activity”. Il regista, che era precedentemente in trattative con la stessa casa di produzione per il remake di “Blob”, ha definitivamente accantonato il progetto. A dichiararlo è stato lo stesso Rob Zombie, che in un intervista rilasciata a Deadline.com ha dichiarato:

Ho voluto rompere con tutto ciò che riguardasse materiale preesistente. Il treno dei remake è piuttosto stanco: tutti si lamentavano che Halloween fosse troppo simile all’originale o troppo diverso. Mi piace quando quando la gente ama o odia quello che faccio, perché è meglio che provare un sentimento di mezzo, che vuol dire dimenticare il film. Ma quando si fa una premessa iniziale, ti viene sbattuto in faccia il suo valore e dopo tre anni ho capito che non potevo vincere con Halloween.