Robert Pattinson sta saltando da un set a un altro, dal vampiro al ragazzo del circo in “Water for Elephants“, passando per le premiazioni, come agli MTV Movie Awards, e riesce ancora a rilasciare qualche intervista. Come quella alla rivista francese Première, dove ha lanciato qualche intrigante indizio sul prossimo film della saga.

In “Breaking Dawn“, il quarto capitolo di “Twilight”, infatti, vedremo Edward e Bella passare a ben altro tipo di relazione. Per chi ha letto i libri, niente di nuovo. Per chi invece aspetta di vedere “Eclipse”, meglio non proseguire nella lettura, perché Rob non si risparmia a proposito:

Smettiamo di girarci intorno (Bella che dice: “Trasformami in vampiro” e io che rispondo “No, no, no”) Diventa un vampiro in questo film. Ci sposiamo, dormiamo insieme… Tutte le tensioni dei tre episodi precedenti si risolvono in Breakin Dawn. Non ho ancora la sceneggiatura, ma promette bene.

Insomma scene di sesso esplicite e qualche punta splatter. Tanto che Rob aggiunge:

Mi chiedo come faranno a rappresentarlo sullo schermo. Si finirà con un divieto ai minori di 16 anni… Ti immagini se decidessero di andare fino in fondo e “Twilight” diventasse improvvisamente una serie super-osé per adulti, con scene di nudo e tutto il resto?

Quindi il dilemma è: accontentare le fan scalmanate di tutto il mondo e lasciare la sceneggiatura intatta ma vietata ai minori di 16 anni, oppure fare una versione soft aperta a tutti senza nudi? Purtroppo queste cose vanno in un solo modo. Nonostante sembra che molte delle suddette scalmanate si stiano già adoperando a suon di petizioni per lasciare intatta la trasposizione. Come andrà a finire?