Robert Pattinson, protagonista della saga romantico-vampiresca di “Twilight“, ha confessato di non saper guidare. A differenza del vampiro Edward Cullen, il suo personaggio nella saga di “Twilight” che predilige sfrecciare a tutta velocità con macchine sportive, il giovane attore non avrebbe molto dimestichezza con i motori.

Durante la sua partecipazione al programma TV di Ellen DeGeneres, Robert Pattinson ha così confessato:

Non so guidare. È terribile, lo so.

Guidare a Los Angeles, poi, per Pattinson è stato un vero e proprio incubo. Infatti:

Non sapevo come usare i tergicristalli e spesso non ero in grado di vedere cosa c’era oltre il parabrezza.

Il problema di RPattz non è limitato alla problematicità della guida inglese, cioè dalla parte contraria rispetto a quella europea e americana. Sembra piuttosto che il giovane attore abbia poca confidenza con le quattro ruote in generale. Nonostante egli abbia ammesso con molta onestà tale incapacità, non risulta essere l’unica star di Hollywood ad avere problemi con i motori. Infatti, secondo People Magazine, anche Daniel Radcliffe, la star della saga fantasy “Harry Potter“, preferisce affittarsi un conducente che lo porti in giro piuttosto che mettersi al volante.

Entrambi i giovani attori, sia Pattinson che Radcliffe, sono inglesi: forse il traffico di Londra è così terribile da intimidire anche il mago più famoso del mondo e il vampiro più impavido.

La lista di People magazine, cita tra le star di Hollywood poco avvezze alla guida, anche l’attrice Carey Mulligan, protagonista del film “Never Let Me Go” e il protagonista di “Mad Men”, Vincent Kartheiser.