Robert Pattinson è atterrato a Toronto ieri notte, pare per girare, o rifare, alcune scene di “Cosmopolis”, o comunque per lavorare a qualche dettaglio con il regista David Cronenberg. E il cattivo umore che lo appesta da ieri non è affatto svanito.

Probabilmente poco dopo l’episodio con il paparazzo, dove Rob pare abbia reagito male quando un fotografo di X17 ha iniziato a scattargli foto, tanto che avrebbe quasi voluto picchiarlo anche se non ci sono prove di queste accuse, deve essersi diretto all’aeroporto di Los Angeles per volare in Canada dove è arrivato stanotte.

Galleria di immagini: Robert Pattinson atterra a Toronto

Maglietta bianca, cappellino da baseball e solita barba lunga, l’umore di Rob, evidentemente poco allegro, non è cambiato con la latitudine, e anche quando è arrivato in aeroporto aveva il passo particolarmente veloce e nessuna voglia di sorridere agli ennesimi fotografi che l’aspettavano al varco. Anzi ha cercato di abbassare il volto per evitare i flash.

Per quanto riguarda le ragioni che lo hanno portato di nuovo in Canada, sembra che debba girare delle scene di “{#Cosmopolis}”, e se così fosse lo scopriremmo presto: Rob dovrebbe togliere di mezzo la barba visto che come Eric Packer, protagonista milionario della storia tratta dal romanzo di Don DeLillo, non l’aveva. Viene da sperarlo, che l’aspetto così trasandato forse gli fa male all’umore.

Fonte: PopSugar.