Robert Pattinson ha avuto di recente una discussione con Adele. A parlarne è lo stesso attore, attualmente nei cinema italiani con Cosmopolis di David Cronenberg, che nel corso di un talk show canadese ha ammesso di essersi scontrato con la cantante riguardo a chi dei due affrontasse meglio il rapporto con il pubblico.

Robert Pattinson ha discusso con Adele, come ha confessato al talk show canadese condotto da George Stroumboulopoulos, a proposito di chi si trovasse più a suo agio nell’andare in giro in pubblico in mezzo alle persone:

Galleria di immagini: Robert Pattinson, Cosmopolis a Toronto

«Ho avuto questa discussione con Adele, ed è stata probabilmente la cosa più ridicola che abbia mai detto. Io le ho detto: “Sai, tu puoi davvero farlo (uscire in pubblico).” E lei mi ha risposto: “Ti rendi conto che sono l’artista femminile più venduta di sempre?”»

Pattinson ha quindi raccontato:

«Per qualche ragione, ho deciso di proseguire nella discussione con lei riguardo a questo argomento. Mi sono svegliato la mattina seguente rimpiangendo ogni parola che ho detto.»

L’attore di Twilight, con cui ha raggiunto la fama mondiale, ha inoltre ammesso di essersi sempre sentito a disagio nelle occasioni pubbliche, anche prima dell’uscita del primo film della saga vampiresca:

«Sarei una di quelle persone che si sentono disperate ad andare a un party e poi ci vanno e stanno in un angolo con le persone con cui sono arrivate e si rifiutano di far conoscenza di chiunque altro presente. Quindi non mi manca davvero niente. Hai tutte queste fantasie del tipo: “Se non fossi famoso incontrerei tutte queste persone per caso per strada in ogni momento”. Ma non incontri persone per caso per strada. La maggior parte del tempo, cerchi di evitare tutti.»

Robert conferma quindi di essere una persona molto riservata e questo anche ben prima che diventasse una delle celebrità più paparazzate del pianeta.

Fonte: New York Post