Robert Pattinson è stato scritturato per il suo primo grande ruolo post “Breaking Dawn” e si tratta di un lavoro con uno dei registi più visionari e apprezzati di Hollywood: David Cronenberg. Il vampiro della saga di “Twilight” è infatti stato annunciato nel cast del suo prossimo “Cosmopolis“.

Il regista canadese autore di capolavori come “La mosca”, “Crash”, “Videodrome”, “eXistenZ” e dei recenti “A History of Violence” e “La promessa dell’assassino” sembra abbia scritturato RPattz nel suo prossimo film, un adattamento da un romanzo di Don DeLillo che a sua volta è una rivisitazione moderna dell’Ulisse di James Joyce.

Nel futuristico “Cosmopolis”, Robert Pattinson interpreterà la parte di Eric Packer, un ruolo originariamente assegnato a Colin Farrell. Packer viene descritto come un prodigio della finanza che mette a rischio la sua intera fortuna scommettendo contro lo yen giapponese, una mossa che però metterà a rischio la sua vita; il film si preannuncia così come una interessante riflessione sul capitalismo.

Un ruolo maturo in una pellicola d’autore che potrebbe segnare quindi un punto di svolta nella carriera di Pattinson. Tra gli altri attori che sono vociferati nel cast del film ci sono anche Marion Cotillard, reduce dal grande successo di “Inception”, e Paul Giamatti, il protagonista di “Lady in the Water” e “Sideways”.