In un’intervista rilasciata a “The Sun” Robert Pattinson ha finalmente ammesso di avere una relazione con Kristen Stewart.

“Non possiamo arrivare insieme per via dei fan. Diventano pazzi”, spiega il giovane Robert dopo aver ammesso che “sì, stiamo insieme”.

Effettivamente, viste le reazioni dei fan ad ogni uscita pubblica dei due e l’attenzione che hanno dimostrato di avere nei confronti della loro storia, la strategia adottata dai due attori sembra più che comprensibile.

“Dovevamo apparire in pubblico come una coppia, ma è impossibile”

continua Pattinson riferendosi alla cerimonia dei Bafta, dove non solo non sono arrivati insieme ma sono anche stati seduti lontani per tutto il tempo. A quanto pare i due si sarebbero poi riuniti alla festa privata che ha seguito la cerimonia.

Il mondo di Hollywood, quindi, si arricchisce di un’altra storia nata su di un set, ma sulle colline di Los Angeles ciò accade piuttosto di frequente, forse per i periodi molto lunghi che gli attori passano quasi isolati con la troupee per via delle riprese, o magari perché chiedere ad un altro attore di accettare di passeggiare con ben sei guardie del corpo al seguito è più semplice che chiedere la stessa cosa a chi non conosce affatto le “noie” delle notorietà.

E, soprattutto, si risolve il problema di far accettare al proprio partner l’idea che si, il tuo fidanzato/a guadagna in un mese quello che tu, comune mortale, non guadagnerai in una vita di sudore, turni di lavoro da dodici ore e buoni pasto.

Ma questa, si sa, è un’altra storia.