Robert Pattinson e Kristen Stewart hanno presentato ieri per l’ultima volta il panel dedicato alla saga di Twilight alla convention di San Diego, il Comic-Con. La coppia è sembrata più a suo agio di quanto sia mai stata, sia durante la conferenza che per le tante interviste. Con i soliti sguardi innamorati, e persino mano nella mano.

Galleria di immagini: Robert Pattinson e Kristen Stewart al Comic-Con 2012

Kristen Stewart è arrivata alla conferenza con un sorriso smagliante, in minigonna gialla, top bianco e scarpe da ginnastica nere. Robert Pattinson in jeans neri e camicia sportiva. I due non hanno mai lasciato il fianco uno dell’altra. E come al solito hanno riso tutto il tempo, e sembravano molto rilassati insieme.

All’intervista per MTV hanno dato il meglio. Kristen sembra aver completamente superato la fase degli imbarazzi e delle parole sussurrate, o forse è solo perché aveva Rob al suo fianco. Che invece sembrava insolitamente timido, prendendo la parola raramente e con gesti imbarazzanti, come quando si è praticamente dato il microfono in faccia. Ma soprattutto pendeva dalle sue labbra e non aveva occhi che per lei.

Sembra quasi che si siano scambiati i ruoli: lei più sicura di sé, come Rob di solito e lui più insicuro come Kristen fino ieri, come se a forza di stare insieme i due avessero preso gli atteggiamenti uno dall’altro. Sempre durante l’intervista lei gli ha posato una mano sulla spalla, con fare intimo e possessivo. Senza contare che sono stati visti mano nella mano all’uscita.

Questa è l’ultima volta che vedremo i Robsten al Comic-Con per la saga di Twilight, dopo 4 anni di presenza fissa e acclamatissima. E la commozione per quest’ultima occasione era generale, con Kristen quasi in lacrime, come altri del cast. Ma non è detto che sia l’ultima volta in assoluto. Anche la Stewart infatti ha confermato ieri che lei e Rob faranno altri film insieme, se dovesse mai essere un’altra saga o qualcosa di fantasy, chissà che non li rivedremo fra qualche anno di nuovo lì.

Fonte: HollywoodLife