Come sapranno tutti coloro che seguono con attenzione il duo di Twilight, ovvero Robert Pattinson e la sua pseudo-ragazza Kristen Stewart, i giovanissimi attori sono protagonisti di due nuovi film, “Remember Me” e “The Runaways”.

Due ruoli molto diversi rispetto a quanto fatto con Edward e Bella, che sono riusciti a conquistare l’immaginazione di migliaia di ragazze e ragazzi. A questo punto è lecito chiedersi come sia stato, per i due ragazzi, interpretare questi nuovi personaggi.

In “Remember Me”, Robert Pattinson è Tyler, un giovane studente ribelle e con una vita non troppo semplice a causa del complesso rapporto che si è creato con i suoi genitori. Dopo la loro separazione, Tyler sceglie di vivere da solo e incontra la bella Ally, interpretata da Emilie de Ravin. Da lì ci saranno tutta una serie di conseguenze che porteranno i due a un finale per nulla scontato.

Nel corso di un’intervista rilasciata a Sky Cinema, l’attore ha colto l’occasione per affermare quanto gli sia piaciuto interpretare un nuovo ruolo.

La sceneggiatura non seguiva il percorso tradizionale in cui ricadono praticamente tutti i copioni che ho letto. Questo era diverso, il mio personaggio è molto realistico… credo che sia per questo che mi sia piaciuto.

E Kristen, invece? La giovanissima attrice è in “The Runaways” Joan Jett, chitarrista, cantante e leader dell’omonima rock-band degli anni settanta. Il film autobiografico è riuscito molto bene, secondo Kristen, e la ragazza ha cercato di impegnarsi il più possibile nell’interpretazione di questo nuovo personaggio, incontrando più volte la vera Joan Jett.

La rocker ha colto l’occasione per complimentarsi con la Stewart, che evidentemente apprezza molto come attrice. Come riporta NewNotizie, Joan Jett ha infatti affermato che:

Quando ci siamo incontrate la prima volta, ho parlato con lei per ore e ore delle Runaways. Le ho raccontato storie che non avevo mai raccontato a nessuno. Ho pensato fosse importante. Le ho dato le registrazioni di alcune mie vecchie conversazioni, per farle capire come ero. Volevo farle conoscere Joan, non Joan Jett. Volevo che conoscesse la persona, non la rocker…