A Los Angeles si stanno preparando con certa serietà all’uscita del terzo capitolo di Twilight, “Eclipse”, con conferenze stampa e soprattutto la Twilight Convention. E le giovani star si sono aperte ai giornalisti, parlando persino di matrimonio, sesso e debolezze.

Kristen Stewart, probabilmente in un giorno buono (contrariamente a altre occasioni viste ultimamente), ha detto di credere fortemente nel matrimonio:

Non sono pronta per sposarmi, ma ho una gran bella famiglia e mi piacerebbe certamente averne una un giorno.

Sul sesso, dice di essere molto matura, mentre alla domanda su chi le abbia dato il bacio migliore tra i colleghi di Twilight ha risposto.

Dakota, è la risposta più facile.

Dakota Fanning che ha baciato nel film “The Runaways”. Magari non voleva mettere in imbarazzo Rob e Taylor, o magari era una delle sue provocazioni. Di certo, favorisce le ultime speculazioni sul suo essere o non essere omosessuale.

Robert Pattinson invece ha mostrato un lato tenero. Nonostante sia considerato una delle giovani star più affascinanti, e il suo ruolo di vampiro gelido e ritroso lo aiuti, in realtà sembra essere più timido e insicuro di quanto non si direbbe. A proposito di “Eclipse” e di Taylor ha detto:

Ci sono un paio di scene dove io avrei dovuto fare un po’ il prepotente con lui. Non era nel copione ma ho pensato “Lo devo spaventare, adesso lo afferro per la spalla, lo faccio arrabbiare e stravolgo la scena”. Così mi sono girato e gli ho afferrato la spalla… e la sua spalla era troppo larga perché riuscissi ad afferrarla! È stato imbarazzante.

Però si è rifatto quando Taylor era tra vestito da lupo, con Kristen che gli dava delle pacche sulla testa. Oltre a manifestare la propria insicurezza, ha raccontato di aver “lottato” una volta per una ragazza, come il suo alter ego Edward, ma aggiunge:

Non so se fosse per amore. Era più una questione di orgoglio.

Speriamo che le nuove leve dello starsystem continuino a parlare di sé, magari anche della loro presunta relazione.