Robert Pattinson lancia un’ipotesi shock per quanto riguarda i protagonisti della saga di “Twilight”: secondo lui il matrimonio tra Edward Cullen e potrebbe terminare con un divorzio. Lo pensa per davvero oppure si tratta soltanto di una dichiarazione per attirare ancora di più le attenzioni sulla nuova pellicola The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 1?

Galleria di immagini: Robert Pattinson, Kristen Stewart e Taylor Lautner su EW

Breaking Dawn è appena arrivato nelle sale mondiali e sta già conquistando ottimi risultati ai botteghini. Dopo il buon esordio, sebbene non da record, in Italia, nelle prime proiezioni americane di mezzanotte la pellicola ha raggranellato 30.25 milioni di dollari. Cifra in linea con il precedente capitolo della serie vampiresca Eclipse (che aveva guadagnato 30.1 milioni) e superiore a New Moon (26.3). Il record rimane però saldamente nelle mani di “Harry Potter e i doni della morte – Parte 2”, con 43.5 milioni.

Robert Pattinson ha però avanzato dubbi riguardo alla durata del matrimonio tra il suo personaggio, il vampiro Edward, e la Bella interpretata da Kristen Stewart. Alla premiere di Los Angeles di Breaking Dawn, alla domanda se tra loro potrebbe finire con un divorzio ha infatti risposto:

«Questo è ciò che credo succederà, è l’unica opzione.»

Kristen Stewart è d’accordo con lui:

«Penso che tecnicamente sia possibile. Ma non posso rispondere davvero a questa domanda, è troppo triste.»

Del tutto contraria a questa ipotesi è invece Elizabeth Reaser, l’interprete di Esme Cullen, la madre di Edward:

«Non possono divorziare. Non dopo tutto quello che hanno passato. Esiste il divorzio nel mondo dei vampiri, ma dopo tutto questo sarebbe devastante. Li ammazzerei se lo facessero.»

Fonti: HollywoodLife, Box Office Mojo