Robert Pattinson dimentica il tradimento di Kristen Stewart dandosi al porno? Nel corso di una nuova intervista, il protagonista della saga di Twilight ha infatti dichiarato, in maniera scherzosa ma forse non troppo, di voler diventare un regista. Ma soltanto per le scene di sesso.

Robert Pattinson e Kristen Stewart hanno girato delle scene infuocate per i due Breaking Dawn. Con la parte 2 della pellicola ormai in uscita nelle sale italiane questo mercoledì, il 14 novembre, arrivano anche nuove indiscrezioni riguardo alle scene girate sul bollentissimo set.

Galleria di immagini: Robert Pattinson e Kristen Stewart: Jimmy Kimmel

In una nuova intervista, Robert ha confessato di avere improvvisato parecchio durante le riprese più hot del doppio capitolo finale della serie di Twilight:

«Non ho nemmeno visto la scena e mi sento come se l’avessi fatta per metà da solo. L’unica cosa che mi ricordo veramente è di aver fatto la cosa ai vestiti di lei (abbassarle la lampo) che è stata una mia idea, naturalmente è stata una mia idea. Se fai caso a quel piccolo dettaglio… noi finiamo in cima al letto e anche quella è stata una mia idea.»

Insomma, Pattinson si assume gran parte dei meriti per le scene di sesso nelle due pellicole. Al punto che immagina per se stesso un futuro da regista, preferibilmente di film porno:

«Dovrei essere un regista, ma solo per le scene di sesso. Oltre a quello, ricordo di aver fissato la macchina da presa e ho cercato di fare delle facce sexy, ma non penso siano finite nel film.»

Durante l’intervista, Rob ha inoltre confessato di aver girato entrambe le scene sexy dei due film con Kristen Stewart la stessa settimana. Per vedere cosa ci aspetterà in Breaking Dawn Parte 2, l’attesa è ormai agli sgoccioli: il film arriverà nelle nostre sale tra appena due giorni.

Fonte: Irish Central