Robert Pattinson non solo è il ragazzo di Kristen Stewart, ma si comporta anche come fosse la sua prima guardia del corpo: dimostra infatti in ogni occasione quanto sia iperprotettivo nei confronti della sua amata, e casomai fosse necessario lo dichiara anche lui stesso.

Robert Pattinson e Kristen Stewart erano insieme al concerto di Marcus Foster mercoledì sera e, dopo tanti tweet, sono arrivate decine di foto a dimostrarlo: già in un paio di queste si vede la sua attitudine a difendere la sua bella dagli attacchi dei paparazzi. In una foto in particolare sembra che voglia coprirla o farle da scudo.

Galleria di immagini: Robert Pattinson e Kristen Stewart da Marcus Foster

Ma anche all’interno del locale, tra un abbraccio e l’altro, dopo essersi rifiutati di andare in un privé per godersi il concerto dell’amico in mezza alla gente uno dei presenti ha descritto una scena indicativa. Quando la gente cercava di passare vicino a loro:

«Rob tirava Kristen verso di sé e la stringeva in mezzo alla mischia. È così ovvio che siano una coppia

E del resto lo stesso Rob ha confermato questa sua tendenza. In un’intervista per Seventeen Latin America gli è stato chiesto chi lui stesso protegge ferocemente come Edward fa con Bella:

«Direi tutti quelli che mi sono molto vicini. Quando la gente parla di qualcuno che amo, senza conoscerlo, quando parlano dei tuoi amici, delle tue relazioni, lì sento il bisogno di saltar fuori e fare qualcosa. Ma alle volte non c’è niente che tu possa fare se non girare al largo. È più salutare. Ma sono ferocemente protettivo quando si tratta della mia famiglia e dei miei amici.»

Inutile dire come sia evidente la persona cui fa riferimento.

Fonte: HollywoodLife