In occasione del lancio delle prime tre pellicole della serie sui suoi canali, SKY Movies Uk ha avuto occasione di parlare con i tre protagonisti della saga di “Twilight“, che hanno rivelato qualche dettaglio curioso sulle riprese.

Se il triangolo amoroso al centro della serie risulta particolarmente credibile, nonostante tratti di un vampiro, un’umana e un licantropo, il motivo va ricercato nella tensione ricreata tra i tre anche sul set. Robert Pattinson spiega infatti le dinamiche di lavoro con Kristen Stewart e Taylor Lautner:

Quando ci sono io sul set, non provano mai le scene di bacio tra i loro personaggi, perciò quando lo fanno è come se davvero lo stessero facendo alle mie spalle e mi tradissero.

R-Pattz rivela inoltre di essere spaventato da quello che potrebbe venire dopo la saga vampiresca, per lui e per i suoi due colleghi con i quali è diventato molto amico (e con la Stewart anche qualcosa di più).

Sono piuttosto spaventato per quando la serie finirà, perché è una tale coperta di sicurezza. È come una rete. Puoi anche permetterti di fare degli errori, quando sai che davanti avrai un altro film di “Twilight” da girare. Ma dopo “Breaking Dawn”, immagino che ognuno di noi andrà per conto proprio.

I tre dichiarano anche di divertirsi molto sul set. Quando ad esempio Robert e Taylor hanno girato una scena di “Eclipse” in cui i loro due personaggi stavano litigando, l’englishman Robert Pattinson ha passato vari momenti a ridere, divertito da come nell’accento americano di Taylor Lautner la parola “thoughts” (pensieri) suonasse come “farts” (flatulenze).

I momenti che fanno più ridere Kristen Stewart sono invece le disavventure che capitano a paparazzi e giornalisti, con cui non ha notoriamente un rapporto d’amore e d’odio:

È davvero divertente quando cadono uno addosso all’altro perché stanno correndo verso di te, cercando di fotografarti. Ogni volta che mi vedete ridere in un’immagine ripresa dai paparazzi, è perché sto ridendo di loro!