Robert Pattinson sembra non aver proprio apprezzato le pubbliche scuse di Kristen Stewart riguardo al suo tradimento. L’attrice, dopo la pubblicazione delle foto compromettenti sul magazine Us Weekly, ha infatti confessato la sua scappatella avuta con Rupert Sanders, il regista di Biancaneve e il cacciatore, già sposato e con figli.

Robert Pattinson è una persona molto riservata e non ha dunque gradito la scelta di Kristen Stewart di confessare il tradimento pubblicamente. Secondo l’attore britannico le sue scuse sono inaccettabili e sarebbero dovute avvenire non sui media bensì in forma privata, così come è sempre stata la loro relazione andata avanti dai tempi delle riprese del primo Twilight.

Galleria di immagini: Kristen Stewart e Rupert Sanders: foto del tradimento

Secondo quanto racconta una fonte al sito di gossip di Perez Hilton, Rob:

«Era inorridito che lei gli avesse rivolto delle scuse pubbliche. Era ancora più sorpreso perché loro due hanno sempre avuto questo specifico personale accordo di non parlare in pubblico della loro relazione, almeno finché entrambi non fossero d’accordo che fosse il momento giusto. Farlo in questa maniera – scusarsi per averlo tradito – ha finito per essere una cosa totalmente inaccettabile.»

Pattinson ha quindi rispedito al mittente le scuse di Kristen Stewart. Se i due avevano una possibilità di riappacificazione, sembra che l’attrice l’abbia per ora sprecata scegliendo di parlare in pubblico. Rob le concederà un’altra chance per farsi perdonare?

Fonte: HollywoodLife