Robert Pattinson non ha un account Twitter e sembra che anche per il futuro non abbia intenzione di crearne uno. Il motivo? Semplicemente lo detesta. A differenza di molte altre star che utilizzano i social network per promuovere ulteriormente la propria immagine, il protagonista di “Twilight” va controtendenza.

Robert Pattinson, recentemente avvistato al Coachella Festival, è dunque un uomo all’antica, almeno quando si tratta di nuove tecnologie.

Galleria di immagini: Robert Pattinson e Kristen Stewart al Coachella

Molte star oggi utilizzano i social network per postare le proprie immagini e i propri pensieri personali, da Demi Moore e Ashton Kutcher fino a molti suoi colleghi della saga di “Twilight” come Kellan Lutz e Peter Facinelli. Eppure il giovane attore inglese ha preferito non registrarsi nemmeno su Twitter.

In un nuovo montaggio realizzato con spezzoni di vecchie interviste mandato in onda da una TV araba, Pattinson spiega il perché di questa sua avversione verso i social network e Twitter in particolare:

«Quella cosa mi causa già così tanti problemi. Io non voglio contribuire a essa in alcuna maniera. Quella cosa è un incubo. Per la mia vita, la peggiore invenzione di sempre.»

Parole quindi che non lasciano spazio a dubbi riguardo alla possibilità dell’attore, attualmente nelle sale italiane con “Bel Ami” e futuro protagonista di “Cosmopolis”, di attivare un account Twitter. Con buona pace delle fan.

Fonte: HollywoodLife