Il ciuffo più ammirato del cinema degli ultimi anni potrebbe presto non essere più tale, stando a quanto riportato dai sempre più maligni magazine di gossip statunitensi. Robert Pattinson, il bel vampiro della saga “Twilight“, potrebbe infatti diventare presto calvo.

È la conclusione, decisamente affrettata, a cui sono arrivati i giornalisti oltreoceano dopo aver visto alcune immagini amatoriali riprese sul set di “{#Cosmopolis}”, dove Robert ha mostrato un nuovo taglio corto e asimmetrico che, effettivamente, lascia intravedere la cute del cranio. Ma più che una vera alopecia, l’effetto sembrerebbe derivare dal taglio stesso e dal gel per la pettinatura.

Galleria di immagini: Robert Pattinson e Kristen Stewart sul set di Cosmopolis

Secondo Waleg.com, infatti, il nuovo hair-style sembrerebbe tutto fuorché professionale e, probabilmente, è derivato da esigenze di scena. Le seguaci di tutto il mondo, perciò, possono tirare un sospiro di sollievo: mancano ancora molti anni prima che Pattinson si trasformi nel ben più nostrano Claudio Bisio.

Di certo l’aspetto non è uno dei principali pensieri di Robert che, secondo rumor che circolano da diversi anni e mai direttamente confermati, non sarebbe propriamente un maestro nella cura del proprio corpo. Tempo fa aveva dichiarato di non lavare i propri capelli e, in tempi più recenti, la collega Reese Witherspoon aveva sollevato alcuni dubbi sull’igiene del bell’attore. In effetti, in diverse occasioni Robert ha confermato di gradire un look più propriamente trasandato, non disdegnando la barba folta e il suo petto villoso. Senza nemmeno esserne consapevole, è perfettamente in linea con le ultime tendenze di Hollywood, che del look casuale e irsuto hanno in Penn Badlgey, manco a dirlo il rivale cinematografico di Pattinson per Jeff Buckley, il proprio portavoce.