Robert Pattinson ha rifiutato di fare il modello per la prestigiosissima casa di moda Burberry. E dire che è stato lo stesso stilista a cercarlo. E magari pensava che 1 milione di sterline sarebbero state un sufficiente incentivo. E invece no.

La star di “Twilight” punta tutto sulle sue doti recitative, e non sul suo essere ormai considerato un sex symbol globale. Non ha la minima intenzione di sfruttare il suo aspetto fisico per far ulteriori soldi. Perciò, di fronte alle richieste dello stilista Christopher Bailey, Rob ha gentilmente declinato dichiarando semplicemente:

Sono un attore, non un modello.

Una fonte vicina al Sun ha raccontato il retroscena:

Christopher e il team di Burberry volevano disperatamente che Robert firmasse per diventare modello principale nella nuova campagna. Sarebbe stato un privilegio per tutti i negozi in giro per il mondo e sarebbe apparso in tutte i migliori giornali.

E Rob come ha reagito a tanta grazia?

Quando gliel’hanno chiesto Robert ha immediatamente, ma educatamente, declinato l’offerta. Per come vede le cose è un attore e questa è la sua arte. Non vuole cominciare a diventare un brand o qualcosa del genere.

Per Burberry ha detto sì già Emma Watson, Hermione di “Harry Potter”, per citare una collega. Ma mille altri attori si sono prestati a fare da testimonial per campagne anche molto meno prestigiose. Vediamo se manterrà tanta coerenza anche nel futuro. Di sicuro, con tutti i soldi che ha fatto non ne avrà bisogno per un bel pezzo.