Robert Pattinson, classe 1986, è ormai una star affermata: grazie al successo ottenuto con la saga di “Twilight”, in cui interpreta con Edward il ruolo da protagonista, è diventato un sex symbol molto richiesto a Hollywood. Il bel Pattinson nasconde però interessanti segreti, che anche molte delle fan più accanite non conoscono.

Negli ultimi mesi alcuni rumor avevano messo in discussione la sessualità di Robert Pattinson. Poi le voci sono state smentite alla luce della relazione con l’attore avrebbe con la collega Kristen Stewart.

Pare comunque che quando era più giovane si divertisse a travestirsi da ragazza. Infatti, all’età di 12 anni, la sorella di Pattinson, per gioco, era solita travestire il fratello da bambina e lo chiamava “Claudia”. All’età di 14 anni, poi, RPattz suonava in una band musicale chiamata “Cattive ragazze”, e quando provò la carriera da solista il suo nome d’arte era “Bobby Dupea”: tutti nomi sicuramente poco mascolini.

Pattinson è divenuto famoso grazie alla sua interpretazione del vampiro Edward Cullen. I vampiri sono creature notturne che vivono nell’oscurità, eppure, ironia della sorte, Pattinson avrebbe proprio paura del buio.

Sicuramente l’attore è diventato un sex symbol, con milioni di fan in tutto il mondo. Infatti, la sua riproduzione esposta al famoso museo delle cere di Madame Tussaud, presente in quel di Londra, risulta essere la più baciata e fotografata.

Infine, in una recente intervista, Robert ha descritto quella che dovrebbe essere la sua ragazza ideale:

“Mi piacciono le ragazze forti e misteriose. Non importa se è bella, ma mi deve saper conquistare”.

Che sia questo il ritratto di Kristen Stewart?