Robert Pattinson è arrivato all’evento dei People’s Choice Awards non accompagnato, Kristen Stewart non si è davvero presentata, e ha saltato il red carpet per arrivare direttamente sul palco con una sorpresa degna di nota: la testa praticamente rasata a zero.

Per Robert Pattinson, l’uomo il cui soprannome era “i capelli”, è decisamente un cambiamento notevole. In un sol colpo ha eliminato la barba piena con cui si era presentato tra Londra e Los Angeles le ultime volte che sì è visto, e via anche tutti i capelli, tranne appena qualche millimetro.

Galleria di immagini: Robert Pattinson e Ashley Greene ai People's choice Awards 2012

Il giovane Rob è andato a ritirare l’unico premio che si è aggiudicato ai People’s choice Awards 2012, in realtà per il Miglior film drammatico con “Water for elephants”, quello di miglior attore per cui era in lizza è andato infatti a Johnny Depp. Ed è stato accolto da un’ovazione generale, segno che nuovo taglio e solito stile al limite del trasandato, camicia blu e pantaloni sportivi, continua a piacere.

La signora delle standing ovation, la quasi 90enne Betty White, sembrava praticamente incantata di averlo seduto accanto tutta la serata. Mentre la collega Ashley Greene, che ha calcato la passerella elegante come sempre con abito nero con ricami sulle braccia, seduta lontano da Rob ha avuto modo di riunirsi a lui proprio sul palco dove gli ha consegnato il premio, e nel backstage.

Certo l’anno scorso quando c’era il trio al completo, Rob, Taylor Lautner e Kristen Stewart seduti insieme in prima fila era un’altra cosa, nonostante anche la coppia Pattinson/Betty White abbia il suo fascino. Comunque persino senza la solita compagnia ci sono stati momenti notevoli. Soprattutto quel taglio. A proposito, voi cosa ne pensate, meglio i capelli arruffati delle origini di “Twilight” o il maturo tabula rasa?

Fonte: MTV