Non ci sono solo Flavia Pennetta e Francesca Schiavone nel tennis azzurro che vince in giro per il mondo, perché c’è anche Roberta Vinci, che proprio ieri ha vinto il torneo WTA di Barcellona.

La tennista tarantina ha vinto in terra catalana superando in finale Lucie Hradecka, che in semifinale aveva eliminato l’altra azzurra, Sara Errani.

Il successo di Roberta Vinci è arrivato dopo una partita che non era iniziata nel migliore dei modi, con l’azzurra finita subito sotto di un set, perso per 4-6, ma capace di rimontare immediatamente nel secondo, dominato per 6-2, lo stesso risultato con cui ha portato a casa il terzo e decisivo set, con un parziale di nove giochi a zero che testimonia la superiorità mostrata dall’italiana, che a fine gara ha dichiarato:

Galleria di immagini: Roberta Vinci

“Barcellona è il mio portafortuna. Gioco sempre bene in questa bellissima città e questo è un torneo meraviglioso. Sono davvero tanto emozionata. Penso di aver fatto vedere un bel tennis questa settimana”.

Si tratta di una bella soddisfazione per Roberta Vinci, che così potuto bissare il successo al WTC di Barcellona ottenuto due anni fa. Intanto però, nemmeno il tempo di festeggiare e la tarantina è stata impegnata in campo già da oggi per il primo turno del torneo WTA di Madrid, dove ha superato la bielorussa Olga Govortsova in due set (6-4 6-0).

Sempre da Madrid è arrivata una piccola delusione per Flavia Pennetta, che al rientro dopo l’infortunio alla spalla ha ceduto ad Arantxa Parra Santonja con il risultato di 6-3 7-5, mentre sono andate avanti Francesca Schiavone, vincitrice sulla cinese Shuai Peng con il punteggio di 7-5 7-6 (2), e Sara Errani, che ha eliminato la ceca Klara Zakopalova in due set (7-6 6-4).