Si sta parlando molto dell’amore finito fra Francesco Facchinetti e Alessia Marcuzzi, loro due si sono limitati a scrivere su Facebook che si erano lasciati in buon accordo, soprattutto per il bene della piccola Mia, nata dalla loro relazione, ma niente di più. Oggi a parlare è Roby Facchinetti, padre di Francesco.

Lui è sempre stato vicino a suo figlio, nei momenti difficili, soprattutto, Roby Facchinetti non aveva mai fatto commenti su questa improvvisa relazione, quando lo ha fatto, ha solo confermato che Alessia Marcuzzi e Francesco Facchinetti si volevano bene. Entusiasta dell’arrivo della nipotina, è statOa anche per lui uno shok sapere della loro rottura, come confessa al settimanale DiPiù:

Ora sono preoccupato e addolorato per mio figlio Francesco, ma soprattutto per mia nipote Mia che ha solo un anno e un mese e si ritrova già con i genitori separati. Francesco e Alessia sono persone di buon senso e sono certo che a Mia non mancheranno amore e affetto, però resta una situazione triste perché crescerà con i genitori divisi.

Francesco ha spiegato a Roby Facchinetti che si sono lasciati senza astio, Non sembrava, aggiunge che fra loro potessero esserci dei problemi. Era solo il 22 settembre quando Alessia Marcuzzi e Francesco Facchinetti c’erano entrambi al battesimo blindato della bambina e niente lasciava presagire quel che sarebbe successo da lì a qualche giorno:

E’ stata una giornata bellissima che abbiamo trascorso tutti insieme. Li avevo visti felici, come sempre. Poi ho iniziato le prove per i nuovi concerti dei Pooh, finché, qualche giorno fa, Francesco mi ha telefonato e mi ha detto: ‘Papà, hai un attimo?’. ‘Certo’, gli ho risposto. E poi è arrivata la doccia gelata: ‘Guarda che sta succedendo questo, Alessia e io…’. Non me l’aspettavo, sono addolorato’.

Roby Facchinetti spiega i motivi della rottura, incompatibilità di carattere. Non sono riusciti a superare lo scoglio della differenza dei loro caratteri. Ci hanno provato ma, vita l’impossibilità, hanno preferito lasciarsi. Finito l’amore, non sono riusciti ad andare oltre.