Il designer Michal Mitek, prima di mettersi al lavoro, si è posto una domanda:. “come dovrebbe essere il bagno tra 10 anni?”. Bhe, decisamente ben lontano dall’ambiente domestico così come siamo abituati a pensarlo oggi.

Per Mitek il concetto della sala da bagno dovrebbe essere rivalutato, non solo una stanza della nostra abitazione da usare al bisogno, ma un vero e proprio ambiente multifunzione e decisamente lussuoso, da poter sfruttare a pieno e da esibire orgogliosamente ad amici e parenti. Ecco così concepire ROCA-Active & Relax Bathroom.

Per riuscire nel suo intento, Mitek ha deciso come prima cosa di nascondere il tipico arredo da bagno, vasca e doccia inclusa, all’interno di una piccola palestra domestica arricchita da una finta vetrata che si scopre essere in realtà un enorme videowall, in grado di riprodurre oltre che immagini panoramiche, anche film e video dal vostro PC, fungendo eventualmente anche da specchio.

Non finisce qui, al centro della sala una una doccia a cascata e una vasca incassata sotto la superficie calpestabile del pavimento vi daranno il giusto relax dopo l’estenuante ma salutare attività fisica sostenuta. La porzione del pavimento che richiude la vasca da bagno assumerà, all’apertura guidata in maniera automatica da cilindri idraulici, la forma di due comodissime panchine.

Il progetto non è ancora concluso e già si prevedono comandi vocali per interagire con la sala, accendere il videowall, aprire la vasca…

Progetti di questo genere sono potenzialmente infiniti in termini di funzionalità e optional da offrire, speriamo solo che non lo siano almeno nel prezzo.