Dopo la delusione di ieri, con Flavia Pennetta eliminata al primo turno, il Roland Garros ha regalato oggi le prime soddisfazione al tennis azzurro.

C’era una certa attesa per il ritorno sulla terra rossa francese di Francesca Schiavone, campionessa uscente del prestigioso torneo dello slam. La tennista milanese non ha deluso le aspettative, avendo la meglio sull’americana Melanie Oudin con un netto 6-2 6-0 in poco più di un’ora di gioco.

Galleria di immagini: Francesca Schiavone

I 23 vincenti e il risultato la dicono lunga sul dominio di Schiavone, che ha saputo mettere il match nella giusta direzione fin dall’inizio, grazie al break conquistato in apertura e alla capacità di comandare con autorevolezza gli scambi, per una prestazione corredata da tre ace complessivi.

Per la vincitrice dello scorso anno ci sarà adesso la russa Vesna Dolonts, già battuta per 6-0 6-0 nell’unico incontro finora disputato, al primo turno del torneo di Parigi del 2010.

Il tennis in rosa ha motivo di sorridere anche guardando ai risultati delle altre italiane impegnate: Roberta Vinci ha infatti superato la connazionale Alberta Brianti con il punteggio di 6-3 3-6 6-3, mentre Sara Errani ha sconfitto per 6-7(4) 6-2 9-7 l’altra americana Christina McHale, dando vita a una partita intensa e combattuta, conclusa in poco meno di tre ore di gioco.

Sul cammino di Errani ci sarà adesso la russa Daniela Hantuchova, mentre esordiranno domani le altre italiane impegnate in Francia: Romina Oprandi, che si troverà davanti la russa Ekaterina Makarova, e Corinna Dentoni, chiamata a superare la spagnola Anabel Medina Garrigues.