Piazza di Spagna a Roma, con la sua architettura scenografica e raffinata, sta tornando a essere vetrina del lusso e dello shopping più esclusivo. Questo quanto emerge dalle aperture di prestigiose boutique che continuano a susseguirsi e ad affacciare le loro vetrine sulla scalinata di Trinità dei Monti, progettata da Francesco De Santis. Dopo Sephora, Acqua di Parma e Versace questa è la volta di Maison Chanel che, al numero 85 di piazza di Spagna, bissa la presenza nella Capitale con una boutique disposta su quattro livelli.

A progettare lo spazio l’architetto Peter Marino che ha valorizzato l’ambiente con l’uso di materiali preziosi: marmi bianchi Thassos si alternano con intarsi di ottone e mosaici. Al piano terra si possono trovare  tre saloni dedicati agli accessori (borse di stagione, pelletteria, bijoux, foulard e occhiali), orologi e calzature. Al piano inferiore si aprono tre sale che ospitano le borse iconiche, le creazioni di orologeria e le calzature di stagione. Una scenografica scalinata a spirare, realizzata in marmo bianco, conduce al primo piano dove si possono trovare le 6 collezioni prêt-à-porter disegnate da Karl Lagerfeld ogni anno. Sempre su questo piano è possibile ammirare alcune opere d’arte: le sculture in ceramica realizzate da Peter Lane, una tela Camélia di Peter Dayton e un tavolino dell’artista Veronique Rivemale. Il secondo e ultimo piano aprirà le porte il prossimo febbraio 2015 e sarà un salotto, con accesso privato, riservato a pochi clienti che ospiterà opere antiche e moderne: un camino del XVIII secolo e un salotto stile Luigi XV affiancheranno i tavolini di Michael Pohu e Ingrid Donat.

Per la Capitale le nuove aperture non finiscono qui: per il prossimo luglio 2015 è attesa l’inaugurazione di casa Valentino nell’ex palazzetto dell’American express, acquistato per 100 milioni di euro dall’Emiro del Quatar proprietario del brand. Per l’occasione Valentino sfilerà a Roma, anziché Parigi, con la sua collezione Haute Couture.

Galleria di immagini: Chanel apre a Piazza di Spagna: foto

Foto: ufficio stampa Chanel