Rickie Cunningham pronto a ritornare a lavorare per il piccolo schermo. Il regista Ron Howard ha proposto alla Fox un nuovo telefilm, ambientato presso l’Internal Revenue Service. Pare che questa fosse un’idea cui il regista (per lo più votato al cinema), ex ragazzo per bene degli anni ’50 della serie “Happy days”, pensava da anni per la realizzazione di un lungometraggio, cedendo infine al consiglio di trarne una “sit com”.

Per il momento è stato pensato solo a un pilota che, se dovesse essere approvato, darà il via agli episodi. La storia narra di un gruppo di addetti dell’Irs che, per via del loro impiego, sono odiati da tutti: tra questi, uno che invece è convinto di compiere una missione e che il lavoro che svolge, anche se può apparire scomodo, è buono e giusto.

Pare che il modello ispiratore sia “Taxi”. La decisione di ambientare un telefilm su di un posto di lavoro comporterà anche che si parli di verifiche, bilanci e riscossioni, e in alcune parti ci sarà anche l’FBI a occuparsi di spaccio di droga e associazioni a delinquere. Sembrerebbe tutto molto “drammatico”, ma siamo certi che Howard riuscirà a divertire anche attraverso questo materiale, apparentemente serioso e solenne.

Non si tratta di una novità lavorare in televisione per Howard. Infatti, già da tempo, fornisce idee per serie TV di grande qualità. Un’ulteriore conferma arriva dal fatto che lo sceneggiatore sarà Brent Forrester, già autore di “The office”.